Derby Lazio-Roma: 9 febbraio 2014 all'Olimpico

Aspettando il Derby Lazio-Roma, giocato il 9 febbraio 2014 allo Stadio Olimpico, dalle date per la vendita dei biglietti, all'arrivo del magnate cinese Chen Feng per trattare l'acquisto di azioni della Roma, con primi effetti sulla Borsa.

Derby Lazio-Roma 9 febbraio 2014

La smania dei tifosi locali cresce per l'incontro tra Lazio e Roma, programmato all'Olimpico, per domenica 9 febbraio 2014 alle ore 15.

Un derby che porta in campo la Lazio da Coppa Italia di Edy Reja che punta alla Champions League, pronta a sfidare la Roma che cerca l'Europa con 'il giovane Destro, Totti e Maicon'.

L'attesa si riduce anche la vendita dei biglietti, messi in vendita per i tifosi e tesserati laziali e romanisti a scaglioni, a partire dalle ore 13.00 di lunedì 27 gennaio 2014.( seguite i link per le info dettagliate).

Stando alle ultime indiscrezioni, tra gli spettatori della tribuna d’onore dell’Olimpico, il giorno del derby potrebbe esserci anche Chen Feng, patron del colosso cinese Hna, in viaggio a Roma per trattare l’acquisto da UniCredit del 20% del pacchetto azionario della Roma.

Si parla di un viaggio nella capitale concordato con Alessandro Daffina, ad di Rothschild Italia, tifoso giallorosso e consulente nello sbarco in Neep dal magnate della sesta azienda cinese, divenuta una potenza mondiale nelle attività turistiche, alberghiere, del trasporto aereo, finanza, costruzioni, con un giro d’affari di circa 60 miliardi di dollari (46 miliardi di euro) e 122 mila dipendent.

Un viaggio per portare avanti le trattative con Unicredit, gruppo bancario che gestisce da tempo il dossier della squadra di calcio romana, per l’acquisto di una quota del 20% di Neep, holding che ha il 78% del club giallorosso. Un 20% che potrebbe costargli 30-35 milioni, per un negoziato non unilaterale fra Feng e Unicredit, ma allargato anche a Pallotta.

UniCredit rimarrebbe all’11% e stipulerebbe con Chen Feng un patto in modo che verrebbe garantita la governance, cioè i posti in consiglio, secondo le attuali regole di gestione.

La notizia dell’imminente arrivo a Roma del magnate cinese per trattare l’acquisto da UniCredit del 20% del pacchetto azionario della Roma (vera o davvero imminente che sia), in ogni caso ha già avuto i primi effetti sulla Borsa, scatenato gli investitori di Piazza Affari, dove ieri ASRoma ha chiuso con un +7% a 1,22 euro a azione. 

Per avere una visione chiara delle chiusure, dei divieti ed eventuale deviazioni della viabilità, c'è ancora tempo, ma consiglio di seguire gli aggiornamenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail