Piazza Colonna, "area pedonale" per il pedone magro


A costo di risultare ripetitivi ed monotematici, riprendiamo lo scandalo delle transenne di piazza Colonna. Un lettore ci ha mandato questa serie di fotografie scattate di sera da palazzo Ferrajoli, guardate se non sembrano una sequenza di un film comico.

Il paradossale cartello di "area pedonale" fa da palo all'unico, esiguo spazio di fuga (che esiste solo grazie al gradino delle murate transenne di ferro battuto) per chi si ritrova nella piazza entrando da nord. Occorre essere a dieta per filtrare nel passaggio. E non è tutto, molto spesso quello stretto tra transenne è ugualmente chiuso e recintato.

La cosa assurda è che come si può notare non c'è alcun bisogno di far camminare i pedoni lungo il fianco quando possono tranquillamente entrare da sopra. Ad ogni modo queste immagini dimostrano che il commento di un altro nostro lettore era proprio una boutade ("Ci passo spesso durante il pomeriggio e la sera e non c’è alcuna transenna").

La più probabile ipotesi di tale grottesca manovra di sicurezza, è che le forze del disordine temano ingressi di veicoli di ogni genere da quell'angolo sul Corso, difatti si notano i soliti parcheggi degni del bacarozzo de fero, proprio lungo il potenziale varco. Ma allora perché ci sono anche le colonnine con catena? A cosa servono?




Per non parlare della polizia sempre presente, che pattuglia la zona, e che si vede anche in foto. A proposito, occuparsi di avvertire i colleghi della municipale per far rimuovere quelle auto in divieto di sosta? A no, non gli compete. Gli unici davvero pericolosi sembrano essere quindi i coraggiosi pedoni contorsionisiti per non rimanere in trappola...

  • shares
  • Mail