La mostra fotografica Ausenc'as di Gustavo Germano al 10b Photography gallery - Per non scordare il dramma dei desaparecidos argentini


Un'impressionante mostra fotografica, dura come un pugno in uno stomaco ma imperdibile, è in corso da qualche giorno alla 10b Photography gallery della Garbatella: si tratta di Ausenc'as (Assenze), un lavoro pensato e realizzato da Gustavo Germano per non dimenticare i migliaia di desaparecidos argentini.

Il fotografo argentino, in questo suo progetto in cui si confrontano passato e presente, ha raccolto fotografie originali del periodo della dittatura militare (1976-1983). Ci sono foto di gruppi di amici in campagna, istantanee di famiglia, immagini di giovani militanti dai volti sereni e sicuri dell'avvenire. Queste foto, riprodotte e messe in mostra in formato gigante, sono affiancate da altre immagini, scattate da Germano 30 anni dopo. Sono ritratte le stesse persone invecchiate, negli stessi luoghi, nelle stesse pose. Solo che rispetto a quelle di 30 anni prima manca qualcuno: si tratta di chi non c'è più, di chi è stato torturato e poi ucciso, di chi è stato fatto sparire dai paramilitari della dittatura argentina, dei "desaparecidos"...

Sono quelle le "assenze" che danno nome alla mostra "Ausenc'as". Un'esperienza forte, da accompagnare alla lettura delle storie personali dei desaparecidos ritratti, ma che vi consigliamo assolutamente. Qui le altre info.

  • shares
  • Mail