Nel 2011 i lavori per il Museo della Città di Roma a via dei Cerchi - Nell'edificio previsto anche un hotel


I lavori inizieranno nel 2011 e dureranno sei anni (!). Sarà realizzato nella grande struttura di via dei Cerchi, di fronte al Circo Massimo, che ospiterà anche un hotel. Al suo interno, attraverso statue, mosaici, dipinti, plastici ed esperienze multimediali, sarà possibile ripercorrere tutta la storia di Roma, dalla sua fondazione nel 753 A.C., ai fasti dell'Impero, fino alla rinascita rinascimentale-barocca ed i giorni nostri.

Parliamo del Museo della Città di Roma, il cui prossimo varo è stato annunciato ufficialmente ieri dal sindaco Gianni Alemanno durante la presentazione del piano di recupero dell'area archeologica centrale. I lavori per il nuovo grande museo romano, definito "la porta della città", secondo il sindaco, "partiranno l'anno prossimo". "Contiamo - ha aggiunto Alemanno - di approvare il progetto in giunta a gennaio. Il finanziamento per la realizzazione del museo prevede l'intervento di privati: pensiamo quindi ad un progetto in grado di autofinanziarsi grazie alla valorizzazione di una parte della struttura che potrebbe diventare un albergo".

Bene la nascita del nuovo museo, ma due perplessità pesano come un macigno sul progetto: i tempi e la realizzazione del hotel dentro il futuro museo. Sei anni, a dire la verità, sembrano troppi visto che l'edificio già esiste. E' vero che bisogna attendere il trasferimento degli uffici attualmente presenti nel futuro Campidoglio Due, e che per questo ci vorranno almeno 3 anni, ma 6 anni di lavori complessivi sembra un tempo comunque eccessivo. E poi perché regalare ai privati la possibilità di mettere le mani su un bene così centrale e prezioso come lo stabile di via dei Cerchi? In sei anni i soldi il Comune li può trovare tranquillamente, senza regalie ai soliti noti.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail