Movimenti per la casa a Roma: blitz, assedi e blocchi stradali dal 18 al 20 gennaio 2014

I movimenti per la casa annunciano una settimana di protesta con manifestazioni, cortei a sorpresa e blitz in luoghi simbolici, dal 15 al 22 gennaio 2014.

Dopo l'esito delle proteste del 19 e 31 ottobre, che non hanno lesinato scontri, assalti e lanci di fumogeni, i movimenti per la casa tornano a mobilitarsi per chiedere al governo "il blocco generalizzato degli sfratti è stanziamenti per l'emergenza abitativa".

Dopo l'incontro tra il prefetto Pecoraro e una delegazione dei Movimenti per l'abitare, è proprio Luca Faggiano, leader del Coordinamento cittadino lotta per la casa, ad annunciare la settimana di lotta nazionale con Roma nel mirino, di 3 giorni di proteste e tanto caos per il fine settimana.

"Dal 15 al 22 ci sarà una settimana nazionale di lotta e a Roma ci daremo da fare. Il 18, il 19 e il 20 saranno le giornate clou. E lunedì 20 gennaio la mobilitazione inizierà la mattina e andrà avanti per l'intera giornata. Stiamo pensando a blocchi stradali, blitz dentro la città, c'è il corteo dei lavoratori e dei cittadini per il trasporto pubblico che ci interessa molto e a cui parteciperemo".

Una settimana che per giunta, già inizia male, con la mobilità a rischio smog, e un lunedì affollato di proteste.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail