Roma pensa alle Olimpiadi 2024: Bonino parla di possibile candidatura

Il governo sta considerando la candidatura dell'Italia per ospitare i Giochi Olimpici del 2024, e Roma inizia a sperare di nuovo alle Olimpiadi.

Nonostante l’ottimismo dimostrato dal presidente Letta è il Sindaco Marino, i tentativi di candidare Roma alle Olimpiadi 2020 sono falliti, ma i tempi sono maturi per iniziare a sperare a quelle del 2024.

A confermare l'audace speranza manifestata dal presidente del Coni, Giovanni Malagà, sembra essere proprio il ministro degli Esteri, Emma Bonino sottolineando che oltre ad ospitare l'Expo 2015, spingere la competitività e creare nuove opportunità di crescita per l'Italia ...

"Stiamo considerando la candidatura dell'Italia per ospitare i Giochi Olimpici del 2024".

Annuncio che ovviamente non ha tardato ad accendere l'entusiasmo del sindaco di Roma, Ignazio Marino.

"Le parole espresse oggi dal ministro degli Esteri, Emma Bonino, e del presidente del Coni, Giovanni Malagò, sulla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024 sono importanti e vanno nella direzione giusta. Una reale candidatura rappresenterebbe un'opportunità unica per la Capitale e per il nostro Paese. È importante che ci sia una pianificazione unitaria, lontana da divisioni inutili, e un programma il più condiviso possibile che sappia coinvolgere tutte le forze politiche ed economiche della città e del Paese affinché il sogno olimpico si possa trasformare in una realtà capace di cambiare il volto della Capitale".

Entusiasmo sul quale ovviamente concorda l'ex sindaco di Roma, Gianni Alemanno

"Serve lavorare da subito a un progetto serio ed efficace perché, se si riuscisse a raggiungere questo importante obiettivo, Roma potrebbe godere di un afflusso di investimenti privati che porterebbero una ventata di sviluppo positiva per tutta la città".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail