'SiPad' nelle corsie del Policlinico Gemelli di Roma: Addio cartella clinica?

SiPad_Policlinico_Gemelli_Roma

Nonostante crisi e tagli alla sanità, e forse anche per questo, dopo tanta carta stipata in archivi ingombranti e obsoleti, e personale impiegato solo per spostarla, il futuro della Cartella Clinica potrebbe essere ad una svolta, o meglio su iPad Apple, grazie al progetto 'SiPad' approdato in alcune corsie dell'ospedale 'Agostino Gemelli' di Roma.

Dopo aver informatizzato la gestione e i cicli di prestazioni di molti reparti e ambulatori, l’introduzione del dispositivo mobile, in fase ancora sperimentale, consentirebbe di consultare e aggiornare in tempo reale la cartella clinica durante le visite, e disporre di informazioni da veicolare facilmente con altri specialisti per consulti ‘rapidi’, superflui per uno stregone, essenziali per uno scienziato. Servizi interattivi, roba da fantascienza!

Il professor Filippo Crea, Direttore del Dipartimento di Medicina Cardiovascolare del Policlinico romano, è tra i pochi a beneficiare nel “giro-visite” in corsia di uno dei venti modelli in dotazione per il progetto, che almeno per gli ottimisti dovrebbero arrivare anche in tutti gli altri reparti. Ora resta solo da capire ‘se’ arriveranno e quando, perché il futuro è alle porte, ma se nessuno le apre, lì rimane!

Foto | Policlinico Gemelli

  • shares
  • Mail