A Roma "Musei per tutti" tra visite libere, laboratori e approfondimenti

Capitoline_she-wolf_Musei_Capitolini_MC1181_n2

Una città come la nostra, ricca di storia e cultura ad ogni angolo, dove ogni sasso è numerato da secoli e le statue parlano, deve comunque fare i conti con i limiti imposti dall’accessibilità e fruibilità dei siti museali, archeologici ed artistici che questa storia e cultura la preservano, custodiscono ed espongono.

Per questa ragione i Musei Civici Romani affiancano ai progetti didattici anche iniziative volte a coinvolgere, stimolare ed agevolare ogni tipo di visitatore, nel caso di Musei per tutti, anche anziani e diversamente abili (persone non vedenti o ipovedenti, sorde o con difficoltà motorie) con il sostegno di mezzi di trasporto attrezzati e personale specializzato.

Nel programma didattico 2010/2011 affidato a Zètema, ritornano anche i "kit liberi in mostra" (pennarelli, fogli, percorso del museo ..) messi a disposizione di ogni piccolo visitatore per esplorare le opere utilizzando il linguaggi non verbali e analogico delle immagini e del disegno, estendendo il progetto dall'Ara Pacis ai Musei Capitolini, il Museo Napoleonico, il Museo di Roma Palazzo Braschi e la Casina delle Civette.

La Bottega di Re Mida organizza laboratori di oreficeria per i piccoli pazienti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, L’Arte dentro fa lezioni di Archeobotanica agli ospiti della Casa di Reclusione di Rebibbia, mentre i laboratori di Exemplum, approfondiscono la vita di alcuni dei più importanti personaggi artistici e storici al Museo Napoleonico, i Musei Capitolini e i Mercati di Traiano.

Al Museo Canonica i laboratori didattici si fanno addirittura in tre, per guardare, toccare e ascoltare le diverse superfici ed opere che si incontrano nel museo con “Sentimento concreto”; spiegare ai ragazzi la famosa tecnica a Colombino per realizzare tazze, ciotole e bicchieri di vario genere con “le Tazzine firmate”; e realizzare piccoli oggetti di arredo con l'antica tecnica di essiccazione con pressa con “Il piccolo erbario”.

Informazioni e prenotazioni per le scuole si possono effettuare chiamando il 06 42888888 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18; sabato dalle 9 alle 13), mentre per il resto basta richiedere informazioni allo 060608 (tutti i giorni dalle 9 alle 21) o a Zètema.

Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail