Incidente sulla Nettunense: spenta la piccola Stella

E' morta Stella, al Bambin Gesù, dopo due giorni, la bambina di nove anni travolta la sera del 26 dicembre, mentre era a bordo di un’autovettura con la famiglia.


L'omicida, Daniel, un 21enne romeno che era alla guida della Ford Ka che ha investito la macchina, è risultato positivo alle analisi del sangue su alcol e sulla cocaina ma è ancora in libertà. Si era rifiutato di sottoporsi al test alcolemico ed antidroga. Ma gli esami del sangue lo hanno smascherato. Risulta anche che Daniel non abbia mai conseguito la patente di guida.

L’incidente è avvenuto in serata giovedì scorso sulla via Nettunense, al km 25.300. Nei pressi della stazione ferroviaria Campo di Carne. Il ragazzo romeno ha effettuato un sorpasso ad alta velocità invadendo con una Ford Ka la corsia opposta e travolgendo frontalmente un’altra vettura, una Fiat Panda, su cui viaggiavano cinque persone.

Il mezzo era guidato dalla signora Giannina di 45 anni che portava appunto le due figlie di nove e quattro anni, nonché due nipoti di 20 e 22 anni ed il cagnolino della piccola deceduta, morto anch'egli nello schianto.

La madre e la figlia di quattro anni sono state portate all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, mentre i nipoti all’ospedale di Anzio. Il romeno, anche lui ferito, era invece stato trasportato invece al Città di Aprilia in condizioni non gravi.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: