Libri su Roma. Le 5 più originali guide alternative della Capitale del 2013

Quali sono le guide alternative di Roma più curiose e originali pubblicate in questo 2013? Proviamo a dirvelo noi, dandovi qualche suggerimento di gustosa lettura.


Sono tantissimi i libri dedicati alla Capitale, e tante sono davvero le guide che cercano di raccontarci Roma da una prospettiva insolita. Sia quella su come godersi la città quando piove (Roma quando piove di Alessandra Migliorini; Carmen Rotunno (Palombi), o ammirandola dalla prospettiva dei tetti che la sovrastano (I tetti di Roma raccontano, di Franco Bevilacqua, Art’em).

Ma c’è anche la guida che propone una raccolta di indirizzi low cost su come viverla al meglio spendendo di meno, nella quale “scoprirete dove mangiare il miglior kebab della città a due euro o come concedervi un defatigante pomeriggio in una grotta di sale, in pieno centro”.

Si tratta di Roma low cost. Guida anticrisi alla Capitale, di Marialessandra Carro; Valeria Crescenzi; Francesca Martellini (BUR), tre blogger di Nuok.it.

Invece The Untrip. Roma in tre giorni. Unconventional travel diary, Ediz. multilingue Sathya Sai Baba è il "diario" di tre ragazzi che hanno deciso di condividere e pubblicare “i loro appunti, le foto, le leggende apprese in giro per il mondo e puntualmente segnate a penna su una mappa, la notte, prima di andare a letto, sui treni o in macchina, durante gli spostamenti da una città all'altra”.

Dulcis in fundo (è proprio il caso di dirlo) Rome sweet Rome. Roma è come un millefoglie, Giulia F. Coltellacci (Palombi), che si definisce una incursione “all'interno delle pasticcerie romane, nei forni, nelle gelaterie, nelle cioccolaterie... nei luoghi più dolci della Capitale”.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: