Roma arDente: Il Mare a casa tua a Monteverde

Una locanda di pesce che non vi deludera` con piatti della tradizione e molte interessanti rivisitazioni

Anche a Natale non smettiamo certo di degustare per voi le nuove proposte che ci sono in giro. Stavolta, però non ci va di allontanarci troppo da casa e proviamo, quindi un ristorantino che si autodefinisce “cucineria” di pesce crudo e cotto e che pubblicizza molto il suo nuovo chef, Fulvio Cordaro, esperto di cucina napoletana e mediterranea tradizionale - tutta di pesce - che tuttavia inserisce in menu qualche piatto romano per chi proprio non può farne a meno.

Siamo a Il Mare a casa tua, locanda che propone pesce fresco tutti i giorni, tranne i rari casi in cui se qualcosa non è stato pescato per quel piatto, allora lo sostituiscono con l’equivalente surgelato (e te lo dicono). Sembra proprio di stare a casa di un pescatore oppure all’interno di un mercato del pesce con reti appese alle pareti, tanto legno, apparecchiature con tovaglie scure e sopra runner chiari di carta. Semplice e carino.

Il menu è interessante anche per le formule alternative che propone: ovviamente si può mangiare alla carta, ma ci sono anche alcune agevolazioni. A pranzo menu veloce con scelte limitate tratte comunque dalla carta serale: ad esempio antipasto e primo a 13 euro, antipasto e secondo a 15, antipasto primo e secondo a 18; sempre escluse le bevande, il caffè e i dolci su cui, però, non fanno un ricarico eccessivo. La sera, invece, si può optare per un menu degustazione a 35 euro con variazioni di antipasti, 2 assaggi di primo, secondo e contorno, acqua e vino. Sempre attiva, infine, la formula take away per chi preferisce cenare tra le mura domestiche.

E ora apriamo il menu: tra le paste mi balza subito agli occhi quella con ricotta, pistacchi e gamberi, però siamo a pranzo e quindi scegliamo la prima formula menu, grazie alla quale ci arriva nel piatto un trittico fatto da insalata di mare, salmone affumicato e bruschetta di mare, tutti prodotti buoni e soprattutto molto freschi. Poi è la volta di spaghetti alle vongole e di linguine calamari e limone, che non esito a definire eccezionali. Concludiamo entusiasti con il sorbetto al limone e un decaffeinato.

A questo punto decido di tornarci di sera per provare anche altri piatti e l’esperienza positiva si conferma, anche se devo dire che cenando alla carta il conto sale notevolmente! Assaggiamo un buon souté di cozze in porzione un po’ scarsa, ma piccantino al punto giusto, una riduzione di alici alla maniera dello chef, che quel giorno erano marinate al pecorino con zucchine, ma anche panate e fritte su letto di insalata, e perfino pastellate con una salsina tipo cinese: tutte buone.

Solo discreta rispetto alle aspettative, invece, la carbonara di mare, a cui preferiamo di gran lunga (e consigliamo vivamente) gli spaghetti cacio e pepe con gamberetti rossi marinati agli agrumi: tutti i sapori si armonizzano e si accompagnano senza coprirsi, una specie di miracolo! A seguire, una buona frittura di moscardini con zucchine in pastella e riduzione di balsamico. Vogliamo esagerare con una cheesecake che non esalta, servita con sciroppo di fragola, ma è meglio la panna cotta al cioccolato servita in una coppetta di vetro molto carina.

Da Il Mare a casa tua, infine, sono soliti fare regalini agli ospiti in occasione delle ‘feste comandate’: per l’8 marzo, ad esempio, si erano fatti preparare degli orecchini molto graziosi con delle roselline in pasta di sale omaggio per tutte le avventrici. Chissà cosa si sono inventati per questo Natale…

Il Mare a casa tua
C.ne Gianicolense, 185/A
00152 – Roma
Tel 0664003079
Chiuso domenica sera e lunedì

Foto | frabattista

  • shares
  • Mail