“Il tempo veloce passò...”: omaggio a Luigi Tenco

omaggio a Tenco Sono passati 40 anni dalla scomparsa di Luigi Tenco, il cantante malinconico, autore italiano tra i più interessanti. Per ricordare il cantautore, morto suicida il 27 gennaio del 1967 mentre si trovava a Sanremo per partecipare al Festival della canzone italiana, l’Auditorium Parco della Musica (viale Pietro de Coubertin 30) organizza una speciale serata grazie alla partecipazione di artisti e amici che lo hanno conosciuto ed apprezzato.

Il 23 gennaio alle 21.00, presso la Sala Sinopoli, Gino Paoli, si esibirà assieme ad una band di musicisti d’eccezione, e la cantante Ada Montellanico eseguirà i brani accompagnata dal pianista Enrico Pieranunzi. Oltre ai brani più conosciuti eseguiranno anche brani più rari del repertorio di Tenco.

Daranno il loro contributo anche Renzo Arbore, Gianni Borgna, Enrico De Angelis, Aldo Fegatelli Colonna, Mimma Gaspari, Giancarlo Governi, Piero Vivarelli. Ci saranno canzoni, testimonianze, immagini storiche grazie alla collaborazione di Rai Teche, ma anche filmati inediti dell'autore. Si cercherà di comprendere meglio la storia pubblica ma anche privata di Tenco, da sempre avvolte nel mistero.

Il biglietto costa 2 euro e potete comprarlo nei punti vendita oppure online.

  • shares
  • Mail