Ntv sbarca a Roma - I suoi treni superveloci nella nuova stazione Tiburtina e nel restaurato Air Terminal


Roma Tiburtina, con fermate sotto la nuova stazione a ponte, e Roma Ostiense-Air Terminal nella restaurata struttura progettata per i mondiali di calcio del 1990. Saranno queste le stazioni che, da gennaio 2012, ospiteranno i treni ad alta velocità di Ntv (Nuovo trasporto viaggiatori), la nuova compagnia ferroviaria privata di Montezemolo e Della Valle che tra poco più di un anno farà la concorrenza a Fs.

La novità riguarda l'avvio dei lavori per restituire alla città l'Air Terminal. Come noto (06blog ne ha parlato quasi un anno fa) la vecchia stazione dei mondiali diventerà la sede di Eataly, la catena di agroalimentare di alta qualità che si occupa di vendita ma anche di ristorazione sotto l’egida di Slow Food. Ma l'Air Terminal ospiterà anche gli uffici della sede nazionale di Ntv mentre i limitrofi binari, visto che Termini è stata definita "congestionata", ospiteranno i suoi treni rossi e superveloci già ribattezzati Italo. Per fare tutto ciò tra la settimana prossima partiranno i lavori di restyling dell'edificio che si chiuderanno a novembre 2011 quando saranno anche pronti parcheggi per 8oo auto.

L'arrivo dei treni rossi di Montezemolo e Della Valle saranno un altro tassello che renderà Roma una città sempre più europea. Già l'arrivo dell'alta velocità targata Fs aveva avuto il merito di avvicinare, in tutti i sensi, Roma a Parigi, Londra o Berlino. Ora, con due nuove stazioni e treni ancora più moderni e veloci, si continua a procedere nella direzione di una Capitale sempre più metropoli moderna ed internazionale.

  • shares
  • Mail