Atac: le deviazioni della settimana dal 22 al 27 novembre 2010

Atac_Bus_Roma_Sud

Dopo un bel week end di piogge torrenziali, che a quanto pare ci accompagneranno con fare altalenante anche in questa settimana, sembra proprio che oltre ai soliti ostacoli e alle deviazioni previste, sul versante mobilità converrà essere pronti all’imprevisto, oltre alle strade allagate, pozzanghere che potrebbero celare crateri e alberi in caduta libera, non certo come gesto reverenziale per la Giornata Nazionale dell'Albero.

In un periodo nel quale gli studenti sembrano stare più in strada che in classe, mentre qualcuno le occupa, le linee scuola continuano a ri-calibrare gli orari delle corse in funzione dei nuovi orari di uscita, che da questa mattina riguarderanno gli istituti “Plauto” e “Umberto Nistri-Ottorino Respighi” di Spinacelo, serviti dalle linee 078 e 708.

Da questa mattina la linea 078 anticiperà la prima partenza alle 6.55 per garantire la coincidenza con i treni della Roma-Lido, le partenze da piazzale Tarantelli delle ore 7.25 e 7.45 saranno anticipate di 5 minuti, mentre alle corse previste tra le 12.30 e le 14.30 dal capolinea di viale dei Caduti nella Guerra di Liberazione sarà aggiunta una partenza nella fascia oraria 13-14. Per la linea 708 sarà invece aggiunta una partenza alle 14.21, e il sabato alle 14.19.

Dopo le potature della scorsa settimana, i prossimi martedì 22 e 30 novembre, sarà l’abbattimento di due grossi alberi su viale di Tor Bella Monaca, a chiudere la strada in direzione del raccordo anulare, tra lo svincolo con via del fuoco sacro e via quaglia, dalle 7 alle 13 e a deviare la linea bus 057, da viale Tor Bella Monaca a via del fuoco sacro, via acquaroni, via Merlin, via di Santa Rita da Cascia e via quaglia, dove riprenderà il normale itinerario.

Martedì a partire dalle 15, l’accoglienza dei tifosi della partita di calcio Roma – Bayern Monaco all’interno di Villa Borghese, chiuderà al traffico il piazzale delle Canestre, viale Giorgio Washington e viale Fiorello La Guardia, deviando il percorso delle linee M, 88, 95, 116, 490, 491, 495, mentre da piazzale delle Canestre alle 17 partiranno delle navette dirette allo Stadio Olimpico, mentre in serata, dalle 22 alle 22.30 la ventesima edizione della festa rionale di San Clemente, potrebbero deviare gli itinerari delle linee 3, 85 e 87, in transito su via Labicana.

Farà piacere invece a quanti approfittano quotidianamente del nodo di scambio della Stazione Anagnina, la riapertura dei alcuni servizi igenici situati di fronte all’ingresso della metropolitana, chiusi da tempo a causa di importanti lavori di ristrutturazione che hanno interessato anche la pavimentazione di alcuni locali e gli allacci alla rete fognaria, e di nuovo attivi da martedì, aperti tutti i giorni dalle 6 alle 21, dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 21 la domenica e nei giorni festivi.

Purtroppo sin dalle prime ore di giovedì, una perdita d'acqua che ha compromesso lo stato del manto stradale, ha portato alla parziale chiusura al traffico di via Colle della Strega e alla deviazione del percorso delle linee 763 e 768 dirette alla Laurentina, su via Laurana, via Gaurico e via del Corazzieri.

Nella mattinata di giovedì 25, a partire dalle 9.30, il traffico e il percorso delle linee Atac sarà rallentato e deviato da un corteo e una manifestazione. Il corteo che sfilerà da largo Leonardo da Vinci (stazione metro San Paolo) a piazza Oderico da Pordenone, nei pressi delle sede della Regione Lazio, lungo via Giustiniano Imperatore, via Galba, via Adelaide Bono Cairoli e via Alessandra Macinghi Strozzi costringerà a cambiano itinerario alle linee bus 128, 670, 715, 766, 769, mentre dalle 9.30 alle 12.30 sempre nella zona della sede della Regione Lazio, la manifestazione in via Rosa Raimondi Garibaldi costringerà a brevi stop o deviazioni la linea bus 716.

Nella notte tra giovedì e venerdì saranno invece le consuete operazioni di pulizia Ama a chiudere il viadotto della Magliana dalle 23 alle 3, da via del Cappellaccio, in direzione Laurentina, e da via Laurentina in direzione Fiumicino, deviando le linee Atac 31 e 780 e la 771 di Roma Tpl .

Facendo una piccola incursione nell'area di Autostrade per l'Italia invece, dalle 22 di venerdì alle 6 di sabato invece, sull'A12 Roma-Civitavecchia per chi proviene da Civitavecchia, lavori di pavimentazione chiuderanno l'uscita per Fiumicino, quindi per evitare giri pindarici in zone sconosciute, si consiglia di proseguire sulla Roma-Fiumicino verso Roma-Gra, uscire alla Fiera di Roma, convergere e rientrare in direzione Fiumicino.

Ancora cortei nel fine settimana, a partire dal sit-in a piazza Santi Apostoli di venerdì mattina, dalle 10 alle 14, quando la possibile chiusura di via Cesare Battisti potrebbe essere causa di brevi stop, limitazioni e deviazioni per le linee H, 40Express, 60Express, 64, 70, 117, 170.

Sabato per fare le cose come si deve lavoratori, studenti, precari, disoccupati, medici e politici dell'opposizione sfileranno nella manifestazione con doppio corteo, che partirà alle 8 da piazza della Repubblica e da piazzale dei Partigiani per raggiungere piazza di Porta San Giovanni.

Un corteo sfilerà lungo viale Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza Esquilino, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, piazza Vittorio, via Emanuele Filiberto. L’altro corteo, lungo via Cave Ardeatine, piazzale Ostiense, piazza di Porta San Paolo, viale Aventino, piazza di Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna, via Labicana e via Merulana.

Entrambi contribuiranno a deviate o limitate il percorso delle linee tranviarie 8, 5, 14 e quelle bus: H, 3, 16, 23, 30, 36, 38, 40Express, 60Express, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 86, 87, 90, 90D, 92, 95, 105, 117, 118, 160, 175, 217, 218, 271, 280, 310, 360, 571, 590, 628, 649, 650, 665, 673, 714, 715, 716, 719, 769, 810 e 910.

Domenica la Sagra della Castagna in via dei Castani, chiuderà il tratto di via da piazza dei Gerani a via dei Faggi dalle 6 alle 24, cambiano il percorso delle linee C5, 312, 552F e 556F, mentre a Val Melaina dalle 7 alle 17, sarà la messa in sicurezza delle alberature presenti in via delle Isole Curzolane, nel tratto compreso tra via di Val Melaina e via Monte Rocchetta, a cambiare il percorso delle linee 84, 90, 335, 338.

Tanto per tenere a mente la mappa dei cantieri, quello per il rifacimento del manto stradale lungo i binari del tram in viale Regina Margherita, tra piazza Galeno e via Nomentana, andrà avanti in notturna, dal lunedì al venerdì, fino al 3 dicembre, con bus navetta in funzione sulle linee tramviarie 2 e 19, dopo l’ultimo tram della linea 2 alle 20.10 da via Flaminia e alle 20.40 da piazza Mancini, e dopo quelli della line 19 alle 19.44 da piazza Risorgimento e alle 19.50 da piazza dei Gerani.

Questo salvo domenica 5 e 12 dicembre, quando i tram della linea 19 saranno limitati a largo Preneste per l’intera giornata e, da lì, nuovamente sostituiti da bus, a causa del cantiere in notturna per la sostituzione dei binari lungo via Prenestina, a causa del quale i tram 5, 14 e 19 sono sostituiti dalle navette tra largo Preneste e i capolinea di viale Palmiro Togliatti e piazza dei Gerani.

Prosegue fino al 30 novembre il restringimento della carreggiata in via dei Monti Tiburtini in entrambi i sensi di marcia, tra ponte Lanciani e l’ospedale Sandro Pertini, mentre fino al 12 dicembre andranno avanti i lavori appena iniziati nel cantiere avviato per la sostituzione dei binari di via Prenestina, tra largo Preneste e via Giacomo Bresadola.

I lavori si svolgeranno nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, a partire dalle 21.30. Domenica 5 e 12 dicembre, invece, il cantiere sarà al lavoro per tutto il giorno, con modifiche di percorso per il trasporto pubblico delle linee tranviarie 5, 14 e 19.

Le linee 5 e 14, fino al 10 dicembre, nei feriali dal lunedì al venerdì, effettueranno le ultime corse su tram alle 20.30 dalla stazione Termini e alle 2.20 dai capolinea di piazza dei Gerani e viale Palmiro Togliatti. Poi, sino a fine corse, il servizio sarà garantito da bus navetta, mentre il 5 e il 12 dicembre, viaggeranno su bus per l’intera giornata.

La linea 19, sempre fino al 10 dicembre, nei feriali dal lunedì al venerdì, dalle 20 circa viaggerà su tram tra piazza Risorgimento e largo Preneste, su bus tra largo Preneste e piazza dei Gerani, e nelle giornate del 5 e 12 dicembre, i bus navetta collegheranno largo Preneste con piazza dei Gerani per l’intera giornata.

Fino al 31 dicembre 2010 proseguono anche i lavori della nuova Stazione Tiburtina, con la chiusura della rampa di uscita dalla Tangenziale Est sul piazzale della stessa stazione, direzione Foro Italico.

  • shares
  • Mail