Metropolitane di Roma: arriva la nuova task force contro il degrado e la criminalità (e intanto un video spiega come aggirare i tornelli elettronici)

Metro Roma

Il problema sicurezza nelle Metropolitane di Roma, lo sappiamo bene, è legato principalmente alla microcriminalità. Disagi, affollamento e la planimetria deviata dai lavori, favoriscono episodi pericolosi e il degrado delle stazioni. Sul campo a breve una nuova task-force di 50 uomini armati che vigileranno sulle zone più "calde" della metro.

La priorità è che le stazioni metro a Roma non devono essere dei luoghi franchi, bensì luoghi sicuri per i cittadini

Lo dice il sindaco Gianni Alemanno presentando un piano d'azione così ripartito: cinque pattuglie - per un totale di 10 poliziotti - a sorvegliare il tratto ferroviario Roma-Lido. Altri quattordici gruppi di agenti verranno destinati invece alla sicurezza delle due linee metropolitane: sette per la linea A e sette per la B. Dodici guardie specializzate copriranno i tratti urbani della Roma-Viterbo e della Roma-Pantano. Turni di servizio tutti i giorni, dalle 7 alle 23.

Non solo sicurezza: da giovedì un gruppo di intervento per il decoro ripulirà da graffiti, rifiuti e impianti pubblicitari abusivi le stazioni Trastevere, Cipro e Laurentina, ma il calendario degli interventi prevede anche quelle di Tiburtina, Ponte Mammolo e Rebibbia.

Mentre si pensa alla firma di un protocollo con tutte le forze dell'ordine che permetta un maggior controllo su tutte le stazioni ("anche su quelle su gomma, sui nodi di scambio e su tutti i luoghi di passaggio dei cittadini"), il sindaco ha approfittato per prendere in esame la questione videopoker:

I videopoker nelle stazioni metro devono cessare e mi risulta che già siano stati rimossi. Per legge, non possono essere esposti in luoghi di passaggio. Anche per questo non abbiamo fatto un ordinanza. La legge già c'è e parla chiaro.

Insomma: come al solito tanti buoni propositi che speriamo vengano portati a compimento. Intanto però, c'è chi ci racconta con un video, come alcuni 'furbetti' hanno imparato ad aggirare i tornelli elettronici, sfruttando un 'malfunzionamento' che permette a più di una persona di attraversarli. Non ci credete? Guardate qui:

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: