Roma Bio-Eco-Sostenibile: con i prodotti “Made in Lazio”

Kelowna Farmer's Markets_ Kelowna09

Aspirando ad un’esistenza “sostenibile” e a mangiar bene senza rinunciare a qualità, gusto, alto valore nutrizionale a rispetto dell’ambiente, le antennine di Roma Bio-Eco-Sostenibile hanno vibrato insieme agli obiettivi di fine anno del Made in Lazio.

Da anni il bel paese punta con successo sul Made in Italy promuovendolo e sostenendolo quasi più all’estero che a casa, stessa cosa per il Made in Lazio, per il quale sembra che finalmente qualcosa stia cambiando.

Dopo aver spinto su oreficeria, filiera del lusso, design, e probabilmente dopo troppe mozzarelle blu e prodotti di dubbia provenienza spacciati per locali, che hanno già allertato il Campidoglio, la Regione Lazio sembra finalmente pronta a puntare sui tesori verdi dell’Agricoltura oltre all'olio, con una la legge sul "Made in Lazio" in grado di assicurarne la tracciabilità dei prodotti agroalimentari.

La Proposta di legge approvata dalla giunta regionale del Lazio presieduta da Renata Polverini, ha come obiettivo prodotti certificati “Made in Lazio” e un marchio di filiera tutta regionale, tesa a tutelare l’origine interamente laziale dei prodotti e a facilitarne l’ingresso nei diversi canali di mercato, compresi speciali spazi/corner nei supermercati della grande distribuzione, per i quali però senza avere un’idea più precisa degli accordi tra le parti, è ancora difficile prevedere i reali effetti, benefici ed eventuali ricadute sul mercato.

A questo comunque si aggiunge la realizzazione di uno Sportello unico dell'agricoltura e la presentazione del progetto di legge per il sostegno e la valorizzazione dei prodotti regionali, con l'obiettivo di sostenere la realizzazione dei farmer's market. Tutti obiettivi ambiziosi che speriamo si trasformino presto in realtà vantaggiose anche per produttori e consumatori, e non solo per chi vende.

Visto che la dieta mediterranea è diventata finalmente patrimonio dell'Unesco (candidata sin dal 2008), festeggiata anche in piazza del campidoglio dal Sindaco Alemanno e il residente della Coldiretti Sergio Marini, con una spaghettata "pomodoro fresco e basilico", non è mai tardi per puntare sulla genuinità degli ingrediente che l'hanno resa tale.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail