Sciopero Nazionale del Trasporto Pubblico Locale di Roma rinviato al 9-10 dicembre

Flickr_What the wut?_kennymatic

Dopo l’ulteriore incontro con il Ministro di Infrastrutture e Trasporti, con un comunicato sindacale unitario le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Orsa, Faisa, Fast hanno ulteriormente rimandato la data dello sciopero nazionale di 24 ore proclamato a sostegno della vertenza per il nuovo CCNL.

Lo Sciopero Nazionale del Trasporto Pubblico Locale rimbalzato fino a giovedì 18 novembre per i treni, e a venerdì 19 per bus, tram e metro, è stato rinviato per ora al 9 e 10 dicembre, anche se questo rimanda solo il problema e non risolve la questione.

Senza contare che comunque in giornata la periferia di Roma non sarà affatto salva a causa delle proteste locali della Roma Tpl, mentre è proprio in frangenti del genere, quando gli scioperi presunti o tali rendono necessario il reperimento di 'forme di mobilità alternativa a quella pubblica', che diventa ancora più evidente la mobilità in-sostenibile della nostra capitale.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail