I preti del Calendario Romano 2014: messaggeri di giovani e belle speranze

I preti giovani e di belle speranze, dalle strade di Roma alle pagine del Calendario Romano 2014, in missione per conto del Signore, la Città Eterna e il Vaticano.

Di giovane presenza e bella speranza, professione solida e missione ambiziosa, popolando le vie di Roma in look dark e aurea rassicurante, i preti giovani e intriganti sono da anni i protagonisti del Calendario Romano realizzato dal fotografo veneziano Piero Pazzi.

Volti anonimi di giovani sacerdoti e seminaristi di fede Cattolica, invitati a partecipare ad un casting e fotografati per la strada, soprattutto durante la Settimana Santa, che porta a Roma e nell'area che gravita intorno alla cittadella del Vaticano, una vera folla in toga.

Uomini impegnati, ammantati della stessa aura che ci ha stregato con il girotondo poetico e giocoso di Giacomelli, di pretini giovani come la speranza che si rinnova, leggiadri e gioiosi come anime capaci di librarsi oltre la gravità e grevità terrena; che ci ha affascinato con la festosa eccentricità del prete bello di Goffredo Parise e Carlo Mazzacurati.

Messaggeri di giovani speranze, oltre alle informazioni sul Vaticano dispensate nel corso dei 12 mesi, che veicolano un'immagine inadeguata del clero, solo per i più critici e meno lungimiranti in tempi di crisi generale, che non hanno ancora capito quanto conta il carisma di un simbolo, e di fatto hanno reso il calendario e i suoi protagonisti tra i souvenir più graditi della città eterna, dopo quelli dei gatti ovviamente, con tanto di fan page.

La buona novella” affidata al marketing, come ogni cosa ormai, pronta ad accompagnare e infondere 'fede nella speranza' anche ai prossimi 365 giorni, con il Calendario 2014 venduto in negozi di souvenir, edicole e rivenditori specializzati, mentre on line le spese di spedizione sono incluse, in tutto il mondo, solo se ne comprate almeno due (per far fronte ai rincari postali).

Via | calendarioromano.org

  • shares
  • Mail