Eur: il distributore automatico di materiale porno

Distributore Porno Eur

Decisamente non se la passano troppo bene gli abitanti dell'EUR. Da un lato il loro quartiere è oggetto del contendere con le continue dichiarazioni e smentite in merito al Gran Premio di Roma, dall'altro la notte sono tanti gli angoli vittima della prostituzione. Il 'Fungo' è la zona della prostituzione maschile, la scalinata della basilica di San Paolo è il territorio di quella minorile e via dell'Architettura è l'area degli scambisti.

A scatenare l'esasperazione dei residenti, l'ennesimo 'affronto' al buon gusto: un distributore automatico di materiale pornografico. Installato appena qualche settimana fa in via dell'Aeronautica, dietro un'edicola, è in funzione 24 ore su 24 e attira i clienti (ce ne fosse mai bisogno) con una scritta lampeggiante: "Love, love, love".

Bisogno d'amore o citazioni beatlesiane a parte, il contenuto non lascia spazio all'immaginazione. Dvd porno, falli di plastica, vagine di gomma e bambole gonfiabili da acquistare inserendo la tessera sanitaria per provare la maggiore età e con prezzi che vanno dai 20 ai 50 euro.

La presenza del distributore è - probabilmente - legata a quella della prostituzione: un vero e proprio product placement, come dicono quelli che se ne intendono di marketing. Le proteste intanto, sono arrivate al municipio XII dove Matilde Spadaro (consigliera dei Verdi) ha presentato un'interrogazione e una richiesta di chiarimenti. Nessuno vuole che l'EUR diventi un quartiere a luci rosse eppure gli interventi sono pochi rispetto alla quantità di disagi e alla mancanza di decoro. Ne sentiremo parlare nei prossimi mesi?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: