6 zero: lo squalo romano, dal Tevere alla Fontana di Trevi

C'è un video su youtube dove si vede un pinna di uno squalo emergere (fin troppo) fra le acque del Tevere in piena. Lo avete già visto?

Ridere fa ridere. Soprattutto i commenti delle voci fuori femminili campo. Per l'impegno nella credibilità della ripresa, "fortuita". Si poteva fare meglio, però l'idea è simpatica. Voi che ne dite?

In realtà. L’iniziativa è nata per protestare contro il finning, la crudele pratica di tagliare le pinne agli squali e ributtarli in acqua ancora vivi. Tutto per la "famigerata" zuppa di pinna di squalo.

La pinna è stata portata anche nelle acque della Fontana di Trevi durante un flash mob organizzato dall'associazione ambientalista "Marevivo".

  • shares
  • Mail