Turisti a Roma: un assaggio di futuro?

big_alba_romana3

Mentre la città si barcamena con i soliti affanni di una capitale, Mauro Cutrufo e gli "Studi di figura per La crocifissione di Aman nella Cappella Sistina" di Michelangelo Buonarroti sono al World Travel Market di Londra per presentare la Roma Capitale "rinnovata, contemporanea, al passo con la richiesta del nuovo turismo".

Per un primo assaggio di futuro, nel ‘panierino’ oltre alle grandi mostre, forti della presenza di "Due italiani prima dell'Italia, Leonardo e Michelangelo" a sostenere i 150 anni dell'Unità d'Italia, anche le sfavillanti attrazioni che un giorno faranno parte del Secondo Polo Turistico, più o meno a voler proprio essere ottimistici tra il 2012 ed il 2013, tanto Il Golf District è già venduto come pacchetto turistico ai tour operator del mondo.

Presto, presto .. entro il 2012, avremo a quanto pare anche l'Esposizione permanente del Made in Italy, l'Acquario Mare Nostrum per immergersi sotto al laghetto dell'Eur, il parco Cinecittà World per il turismo ludico familiare, e il nuovo campo da golf pubblico, chissà così magari sdoganiamo uno sport per ricchi.

E visto che è tutto propedeutico ‘anche’ alla candidatura di Roma per ospitare le Olimpiadi del 2020, nel 2013 ci mettiamo anche il Nuovo Centro Congressi, la Nuvola di Fuksas, il rinnovato "waterfront" di Ostia, la riqualificazione di Ostia Antica, l'ampliamento della Fiera di Roma e del porto turistico Marina di Ostia, la Formula Uno ..

Meglio dell'ovetto kinder, a voler dar credito alle ottimistiche previsioni fino al 2016, anche il 2014 sarà prodigo di sorpresine come il parco a tema sull'Impero Romano, Alemanno magari se lo sognava da bambino e poi come il parco delle fatine Raimbow Magicland creerà tanti posti di lavoro, estendendo di parecchio la mappa della città ludica al servizio delle famiglie, quantomeno di quelle con il portafoglio gonfio.

Aggiungete una spolverata ai parchi archeologici, magari con l'aiuto dei detenuti così facciamo anche una buona azione, una falciatine di prato a quelli naturalistici, e ualà! Roma Capitale è servita. Che è non ci credete? Magari non sarà proprio uguale uguale a quella sugli opuscoli della fiera internazionale del turismo, 'qualcosina' sarà per forza differente, la realtà lo è sempre.

Pero magari per l’epoca potremo smontare qualche cantiere e contare su un trasporto pubblico efficiente, nuove linee metro e tassisti ‘decorosi’, mobilità sostenibile, meno parcheggi e più giardini, servizi e burocrazia più snelli ed efficaci, una rete wireless bella estesa, strade sicure, pulite e marciapiedi sui quali si può camminare senza fare lo slalom tra soste selvagge, cacche di cane e casette di cartone, ospedali che funzionano e scuole che non hanno bisogno di sponsor, meno criminalità organizzata soprattutto nelle alte sfere ... scusate mi sono fatta prendere la mano, ma insomma se non si può neanche sognare quando si fa tanta teoria dove andremo a finire? In fondo cosa sarebbe la vita senza favole?

Foto: 06 zoom

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: