Decoro Roma: la nuova task force contro il degrado

graffiti_degrado_Roma

Cosa si può cancellare con un colpo di spugna? Se non la prendete in senso strettamente letterale, forse anche il degrado di Roma, quanto meno sarà la missione del nuovo esercito del decoro urbano inaugurato dallo stesso Alemanno con lancia idraulica alla mano in via Decio Mure, un'area al confine tra il Municipio VI e il Municipio X.

Per quanto sia ‘emozionante’ vedere il nostro sindaco in abiti da lavoro, a portare avanti la battaglia per il decoro della capitale sarà una vera task force, e strategie di intervento sinergiche coordinate dalla segreteria del decoro urbano di piazza Giovanni da Terrazzano.

Lavorando anche in notturna, la nuova task force che conta quaranta operatori della Polizia Municipale con mansioni specifiche sul decoro, 55 squadre operative dell'Ama e un nucleo di agenti accertatori, avrà ben otto squadre dedicate alla rimozione dei graffiti e delle scritte sui muri, venticinque al decoro e alla defissione dei manifesti abusivi e ventisette alla pulizia della aree verdi.

Nonostante gli agenti accertatori, affiancati da agenti della Polizia Municipale con il compito di prevenire e sanzionare chi sporca, il piccolo esercito potrà essere allertato e attivato anche dalle segnalazioni di ogni cittadino utilizzando l'indirizzo di posta elettronica ambiente.decoro@comune.roma.it, o chiamando il call center capitolino 060606, il centralino dell'Urp Dipartimento Ambiente 06-67105457, e il numero verde dell'Ama 800 867035.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: