Atac: le deviazioni della settimana dall'8 al 14 novembre 2010

Roma_per_strada2

Siamo di nuovo a lunedì e la mobilità capitolina riparte subito in funzione dei ‘giochi’ logistici della città, che assomiglia sempre di più ad una scatola di costruzioni lego da montare e smontare all’infinito.

Terminati i lavori di innalzamento della banchina di accesso ai treni, da questa mattina riapre infatti la stazione Labaro della Ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo e spariscono i bus navetta che dallo scorso 25 giugno fanno la spola tra le stazioni di Labaro e La Celsa, mentre da domani iniziano i lavori e le limitazioni per la Ferrovia Roma-Lido.

Anche in questo caso i lavori di ristrutturazione e armamento di ponte Canale Primario e viadotto Canale dei Pescatori, situati lungo la linea ferroviaria della Regione Lazio Roma Lido, nella tratta Stella Polare – Castelfusano gestita dall’Atac, comporteranno l’interruzione del servizio ferroviario, garantito da bus navetta.

A causa dei lavori la Lido Ostia Centro - Lido Ostia Cristoforo Colombo sarà chiusa tutti i giorni e per tutta la durata del servizio sino a metà febbraio, la tratta Acilia – Lido Centro sarà chiusa dal lunedì al venerdì dalle 21,30 a fine servizio, per un tempo previsto di due mesi (sabato e la domenica esclusi), mentre il collegamento tra Porta San Paolo e Acilia sarà regolare per tutta la durata dell’intervento.

Mentre prosegue la consultazione popolare “di cui si terrà estremamente conto” sul percorso del Tram 8 da piazza Argentina a piazza Venezia .. da questa mattina cresce il potenziamento delle linee bus scolastiche per i pargoli dei quartieri di Casal Palocco, Infernetto, Casal Monastero e Portuense.

Nel dettaglio, da oggi il XIII Municipio sarà attraversato dalla versione scolastica della linea 06, che collega via Menippo, alla stazione Lido Centro di Ostia con deviazione pensata per collegare meglio Casal Palocco e Infernetto.

A Casal Monastero la linea 308 avrà una corsa in più alle ore 7.15, attiva dal lunedì al sabato dal capolinea di viale Eretum agli istituti scolastici della Bufalotta, mentre per agevolare i collegamenti con i licei Democrito e Keplero, sono stati sincronizzati gli orari delle linee 065 e 228 che collegano rispettivamente via Wolf Ferrari a via Altamura, e stazione Trastevere a via Monte delle Piche, al fine di garantire i flussi di andata e ritorno dei ragazzi nelle ore di punta.

Mercoledì 10 a deviare bus e circolazione sarà il corteo dei Vigili del Fuoco in partenza dalle 9 a piazza Bocca della Verità, e diretto a piazza Navona sfilando per via del Teatro Marcello, via delle Botteghe Oscure, largo Argentina e corso Vittorio Emanuele.

Tra le 9 e le 13 circa, il corteo devierà il percorso di ben 36 linee bus: H, 44, 46, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 85, 87, 95, 116, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 590, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 916 e le Express 30, 40 e 60. Il tram 8 potrebbe invece essere limitato al passaggio del corteo tra via Florida e largo Argentina.

Stessa cosa e stessa piazza in serata, dalle 18 alle 20, con una fiaccolata che potrebbe far scattare il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, e deviare le linee 30 Express, 44, 81, 95, 160, 170, 628, 715, 716 e 781.

Sempre mercoledì, per smontare la mostra delle Forze Armate al Circo Massimo, via dei Cerchi e via del Circo Massimo saranno chiuse al traffico tra le 11 e le 12, con possibili deviazioni temporanee per le linee 81, 85, 87, 160, 175, 628 e 715.

Giovedì nella nottata tra le 23 e le 3, si replica il 'rito' di pulizia del Viadotto della Magliana, chiuso al traffico da via del Cappellaccio in direzione della Laurentina e da via Laurentina in direzione di Fiumicino, con relativa deviazione delle linee 31, 771 e 780, in entrambi i sensi di marcia.

Venerdì mattina, dalle 9 a mezzogiorno il corteo studentesco degli istituti scolastici della Garbatella diretto a piazza Benedetto Brin, passando da largo Leonardo da Vinci a via Giustiniano Imperatore, via Adelaide Bono Cairoli, piazza Oderico da Pordenone, via Guglielmo Massaia, piazza Michele da Carbonara, via Giovanni Andrea Bodoero, via Alessandro Cialdi e la scalinata all’altezza di via Giulio Rocco,causerà deviazioni e brevi stop della circolazione per le linee di bus 128, 670, 673, 715, 716, 766, 769.

Il fine settimana immolato allo spiriti e ai culti inizia invece sabato pomeriggio dalle 14 alle 20, con un corteo per la libertà di culto diretto a piazza Navona, che partirà da piazza Bocca della Verità, passando per via Petroselli, piazza dell’Ara Coeli, via delle Botteghe Oscure, Largo Arenula, corso Vittorio Emanuele, via della Cuccagna, causando deviazioni alle linee di bus C3, H, 8, 30, 40, 44, 46, 60, 62, 63, 64, 70, 81, 85, 85, 87, 95, 116, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 590, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 916.

Ancora sabato (e poi domenica 14) la festa patronale organizzata dalla parrocchia di Sant’Alberto Magno a Montesacro, chiuderà al traffico via Augusto Genina e via Francesco Pasinetti, deviando le linee 36, proveniente da Termini e 341 proveniente da Ponte Mammolo.

Domenica dalle 7 alle 13, il “XIX Cammino nazionale di Fraternità” delle Confraternite vastesi chiuderà al traffico via della Conciliazione, tra via della Traspontina e piazza San Pietro, deviando la linea 62, mentre dalle 10.30 alle 13.30, la passeggiata di meditazione silenziosa Passi in Pace 2010, da piazza San Marco a piazza Navona con breve seduta di meditazione finale e cuscini al seguito, costringerà a cambiare itinerario alle linee bus C3, H, 8, 40, 44, 46, 60, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 87, 116, 119, 130, 160, 170, 190, 492, 628, 715, 715, 780, 916.

Da domenica nel XIX Municipio, i bus della linea 992 che collegano piazzale della Stazione Ipogeo degli Ottavi con via Arola, seguiranno il percorso dei giorni feriali anche in quelli festivi, ergo la domenica non farà più fermate a via della Palmarola Nuova, via Cusano Milanino, via Inzago e via Segrate, mentre in direzione del capolinea di via Arola faranno tappa su via di Casal del Marmo, all’altezza dell’incrocio con via Abbiategrasso, con via della Palmarola Nuova e con via Robbio; via della Palmarola, all’altezza dell’incrocio con via del Fosso di Santo Spirito e dell’incrocio con via Brumano; via Brumano.

Per il resto, lavori in corso hanno chiuso il tratto di via Laurentina, tra il viadotto della Magliana e via del Tintoretto, deviando le linee 671, 716 e 761, mentre fino a sabato resterà deviata la linea 69 per lavori di manutenzione su viale Tor di Quinto, dove è istituito un senso unico di marcia nel tratto compreso tra il cavalcavia del Foro Italico e via Pietro Lupi, in direzione ponte Milvio.

Prosegue fino al 30 novembre il restringimento della carreggiata in via dei Monti Tiburtini in entrambi i sensi di marcia, tra ponte Lanciani e l’ospedale Sandro Pertini, mentre fino al 12 dicembre andranno avanti i lavori appena iniziati nel cantiere avviato per la sostituzione dei binari di via Prenestina, tra largo Preneste e via Giacomo Bresadola.

I lavori si svolgeranno nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, a partire dalle 21.30. Le domeniche 7 e 21 novembre, 5 e 12 dicembre, invece, il cantiere sarà al lavoro per tutto il giorno, con modifiche di percorso per il trasporto pubblico delle linee tranviarie 5, 14 e 19.

Le linee 5 e 14, fino al 10 dicembre, nei feriali dal lunedì al venerdì, effettueranno le ultime corse su tram alle 20.30 dalla stazione Termini e alle 2.,20 dai capolinea di piazza dei Gerani e viale Palmiro Togliatti. Poi, sino a fine corse, il servizio sarà garantito da bus navetta, mentre il 7 e il 21 novembre, e il 5 e il 12 dicembre, viaggeranno su bus per l’intera giornata.

La linea 19, sempre fino al 10 dicembre, nei feriali dal lunedì al venerdì, dalle 20 circa viaggerà su tram tra piazza Risorgimento e largo Preneste, su bus tra largo Preneste e piazza dei Gerani, e nelle giornate del 7 e 21 novembre, 5 e 12 dicembre, i bus navetta collegheranno largo Preneste con piazza dei Gerani per l’intera giornata.

Fino al 31 dicembre 2010 proseguono anche i lavori della nuova Stazione Tiburtina, con la chiusura della rampa di uscita dalla Tangenziale Est sul piazzale della stessa stazione, direzione Foro Italico.

  • shares
  • Mail