La truffa romana di amatriciana e carbonara: attenti alla spesa

Le ricette di Amatriciana e carbonara, protagoniste della truffa romana ai danni di signore cariche di spesa.

Più di piatti tipici, ricette romane, sapori della tradizione senza età, argomento di conversazione, rivisitazione e derby all'ultima forchettata, Carbonara e Amatriciana, a quanto pare sono anche i protagonisti dell'ultima truffa romana appena sventata.

Una raggiro 'apparecchiato' per signore mature di ritorno dalla spesa, cariche di buste da mettere in auto, ma sempre disponibili a condividere i segreti di piatti tipici come i più gettonati spaghetti alla Carbonara e bucatini all’Amatriciana, distratte da un giovane sudamericano, e derubate della spesa già caricata in auto dai suoi complici.

Furti scoperti solo dopo essere salite in macchina, e dopo dal tranquillo e indisturbato allontanamento del ragazzo, con tanto di ringraziamenti per i consigli culinari ricevuti.

Le indagine condotte dai carabinieri della Stazione Roma Le Rughe, hanno portato ad un ragazzo di 23 anni, originario dell'Ecuador, già noto alle forze dell'ordine e accusato di almeno 3 colpi, nei confronti del quale il Tribunale di Tivoli ha già emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. Voi però 'signore' fate attenzione lo stesso, visto che fare la spesa è già un furto che sarebbe meglio non aggravare.

  • shares
  • Mail