Capodanno 2011 a Roma: il sound della festa tra Claudio Baglioni, Antonello Venditti, i Cori Gospel, l'Opera e i sonetti del Belli

Flickr_Spettacolo pirotecnico #2_Roby Ferrari

Per qualcuno è ancora presto, altri hanno già iniziato il conto alla rovescia, ma che a Capodanno faremo i botti sembra cosa certa, un po’ per la consuetudine e tradizione che si rinnova, un po’ per crisi economiche e di coscienza che alla chiusura del bilancio di un anno sembrano inevitabili.

Con largo anticipo quindi, e prima ancora di entrare nel particolare con feste, veglioni, iniziative speciali e stuzzicanti suggerimenti, per aspettare la fine del 2010 e l’inizio di un 2011 sul quale si investe sempre qualche ottimistica speranza, possiamo dare un primo assaggio ai "Fiori di Fuoco" della Capitale.

Tra le proposte più golose ovviamente la musica e i concerti in piazza, gratuiti e sempre graditi, da quello augurale di musica classica in piazza del Quirinale a quello sul palco di Via dei Fori Imperiali all’ombra del Colosseo, che avrà Claudio Baglioni come protagonista d’eccezione.

Il popolare e amatissimo cantautore romano succederà ad Antonello Venditti, che il 31 dicembre aspetterà il 2011 sul palco della Sala Santa Cecilia dell’Auditorium, mentre a quanto pare il tradizionale concerto di Cinecittà sarà tagliato come la Notte Bianca per mancanza di fondi del X Municipio e della periferia in generale.

I mezzi di trasporto pubblico e la metropolitana in funzione Fuori Orario, consentiranno come di consueto di spostarsi senza problemi in luoghi e atmosfere diverse della città, dove si potrà scegliere tra i Cori del Roma Gospel Festival, o le Arie dell'Opera del Rome New Years's Concert nella Chiesa Anglicana All Saints, e quelle dei Musici Veneziani alla Chiesa di S. Paolo entro le Mura.

I sonetti di Giuseppe Gioachino Belli con musiche di Rossini saranno i protagonisti del concerto di Capodanno al Teatro di Tor Bella Monaca, come non mancheranno speciali brindisi e tanti fuochi d'artificio, da Trastevere a Castel Sant Angelo, dalla Terrazza del Pincio a Montemario, comunque se il primo assaggio vi ha stuzzicato rimanete con noi..

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: