Non solo restauro: al via il progetto per l'isola pedonale del Colosseo

Area del Colosseo

Non sono ancora state aperte le 'buste' con le manifestazioni di interesse al bando per il restauro completo del Colosseo e già si pensa a una modifica di tutta l'area che circonda l'Anfiteatro Flavio. La proposta arriva dal sottosegretario ai Beni culturali, Francesco Giro che intende rivoluzionare la viabilità della zona, per non vanificare gli interventi di restauro e pulizia visto l'alto tasso di smog.

La realizzazione insomma, di una vera e propria area pedonale: "Il traffico, proveniente da piazza Venezia si fermerebbe all'altezza di via Corrado Ricci, dove c'è una delle entrate ai Fori imperiali, mentre l'isola pedonale arriverebbe fino a via Labicana. Via Cavour diventerebbe così il punto di scarico di tutto il traffico e vista la sua ampiezza potrebbe reggere a questa modifica".

Vista la sua ampiezza? Il sottosegretario Giro insiste: "A giovarne sarebbe soprattutto la stazione della metro B Colosseo, che vedrà anche un ampliamento dovuto al suo futuro incrocio con la linea C. Davanti all'entrata della stazione ci sarà un unico grande spazio pedonale".

C'è anche l'idea di creare un centro d'accoglienza per turisti nel terrapieno vicino l'arco di Costantino e ai piedi del Celio. Un area che ospiterebbe la biglietteria del Colosseo, il bookshop e i nuovi bagni pubblici. Il tutto al riparo da traffico e smog. Iniziativa lodevole o progetto visionario e irrealizzabile? L'isola pedonale del Colosseo potrebbe essere completata entro il 2014: un anno dopo il biennio di lavori (sponsor permettendo) che riporteranno il travertino dell'anfiteatro Flavio al bianco originario.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: