Manifesti abusivi a Roma: arriva finalmente il Piano Regolatore degli impianti pubblicitari

Manifesti abusivi

E' una delle 'battaglie' di 06blog: ve ne parliamo spesso e il nostro Pasquino se ne è occupato soprattutto in periodo elettorale, quando vengono compiuti i peggiori scempi illegali. Stiamo parlando dei manifesti abusivi: una piaga che la Capitale è costretta a tollerare da tanto, troppo tempo. Una forma di inciviltà nata oltre tutto da una mancata seria legislazione in materia, che ha favorito l'abusivismo negli anni.

Il "Piano Regolatore degli impianti pubblicitari" è in dirittura d'arrivo: a novembre dovrebbe essere approvato e colmare finalmente una lacuna che dura da - tenetevi forte - circa vent'anni. Se ne parlo negli anni '90, poi più nulla. Risultato: affissioni senza limiti, degrado, ostacoli alla segnaletica stradale, problemi ovunque a ripulire i resti sparsi in luoghi dove i manifesti non sarebbero dovuti essere.

Negli ultimi mesi è cominciata una vasta operazione di rimozione: nel solo mese di settembre ne sono stati smantellati 1260. Un numero enorme ma insufficiente. Per questo una rapida approvazione del Piano Regolatore degli impianti pubblicitari è ancora più urgente. Legambiente Lazio esprime la soddisfazione - nonostante l'attesa - e noi con loro.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: