Fori Imperiali delle meraviglie: tra Colosseo gratis, Urban Contest e Memoria dei Giochi di Stada

Flickr_Fori Imperial_Cebete

I Fori Imperiali e le sue piazze monumentali attraversate per secoli da romani e ogni genere di visitatore, in attesa dei nuovi tesori riportati alla luce dagli scavi della Metro C, continuano ad essere protagoniste e spettatrici di ogni genere di evento legato alla città e ai suoi fermenti, in questo fine settimana come sempre.

Oggi, mentre l’entrata gratuita al Colosseo (ma non agli ipogei e il terzo anello appena inaugurati) dalle 08.30 alle 17.00 attirerà frotte di visitatori, compresi Alemanno e la Polverini, i Fori si trasformeranno nell’arena ideale per la cultura urbana che cresce e si sviluppa in strada.

Per due giorni, ancor di più dopo l’Urban Act sui muri legali per Roma, e mentre Invader ‘atterra’ alla Wunderkammern di Torpignattara, l'arena del Circo Massimo sarà l’atelier a cielo aperto della street arte legale e condivisa dell’Urban Contest, tra le performance live di 13 street artist italiani e la speciale sezione dedicata al 150° anniversario dell'Unità d'Italia.

Domani per non fare torto a nessuno torna ai Fori Imperiali anche la "La Memoria dei Giochi di Strada", che strizza l’occhio ai "Ludi Romani" dell'antichità e ai giochi senza tempo, senza dimenticare le esigenze dei bambini di oggi, che vivono sempre meno in strada, ma quando lo fanno hanno bisogno di tutti gli stimoli ludici e sportivi possibili rappresentati anche da rollerblade e affini.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail