Roma arDente: La Nduja 3 a Marconi

Una serata che potrebbe intitolarsi “Calabresi alla riscossa”, quella passata a cenare a La Nduja 3, terzo nato nella grande famiglia della cucina calabra approdata a Roma, dopo i collaudati locali di Casalbertone e di Centocelle. Pensandoci, bene, come altro avrebbe potuto chiamarsi?

A metà tra una pizzeria, una bisteccheria e un vero e proprio ristorante dall’atmosfera allegra dei colori giallo e blu che dominano le sale e le tavolate e rustica di legno e mattoni, l’esperienza si mostrerà gradevole e senza pretese. Insomma: è un posto per tutta la famiglia, dove potete stare rilassati; non adatto se, invece, dovete fare colpo su qualcuno.

Sul tavolo immancabile una bottiglia di Cirò, tra i capolavori più noti dell’arte culinaria nella punta d’Italia, ma noi gli preferiamo, anche più rimanere più leggeri, una bella birra ghiacciata da accompagnare all’acqua frizzante.

Occhio a fare la vostra scelta dal menu, perché le portate sono davvero enormi! Noi abbiamo optato per due tagliate: una di filetto e una di manzo condita al rosmarino, che ci sono arrivate su un letto di pane bruscato e accompagnate da una fresca insalata e ottime patate arrosto.

Non vi dico che fatica, nonostante la qualità (devo ammetterlo: al di sopra delle aspettative), spazzolare via tutto, dal momento che avevamo ordinato anche i contorni: cicoria ripassata con bruschettine al pomodoro e una grigliata mista di verdure davvero completa, con radicchio, peperoni, melanzane, zucchine e patate. Anche questi due piatti di notevoli dimensioni.

Alla fine il conto, per fortuna, non è altrettanto abbondante: 61 euro in due, che certo, non sono pochissime, ma ormai sembra che neppure a Roma si riesca più a cenare a un livello accettabile per una cifra inferiore. Se passate dalle parti di viale Marconi o della Magliana, quindi, non esitate: a La Nduja non rimarrete delusi!

La 'Nduja 3
Piazza A. Meucci, 9/10
Tel. o65587341
www.landuja.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: