Santa Lucia a Roma, andiamo a cantare insieme

In occasione della festa di Santa Lucia l’Ambasciata di Svezia organizza, per il quarto anno consecutivo, concerti a Roma. Il più suggestivo stasera a piazza di Pietra.


E' una tradizione svedese molto seguita che ha origini italiane. La celebrazione di Santa Lucia è ormai un evento molto apprezzato nella capitale. Il corteo vede i protagonisti, tutti in vesti bianche e a lume di candela, che cantano una decina di canti tra cui la più famosa di “Sankta Lucia”.

La festa di Santa Lucia in Svezia (la notte del 13 dicembre) ha profonde radici che risalgono al tardo Medioevo. Secondo le credenze popolari, spiriti maligni e streghe volavano in giro quella notte, e la gente per paura si riuniva e vegliava contro il buio in molti sensi; il calore verso il prossimo e la bellezza e la gioia del canto prenatalizio.

Tanti i cittadini romani che ogni anno si riuniscono per vedere il tradizionale corteo in cui Santa Lucia e le sue damigelle e i suoi fanciulli si esibiscono in alcuni dei luoghi più conosciuti della capitale. Il coro è composto di undici giovani dal liceo Nordiska Musikgymnasiet di Stoccolma e quest’anno si esibiranno in due concerti a Roma.

Il primo concerto si terrà, oggi 11 dicembre, in collaborazione con Roma Capitale, nel cortile dell’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica, Piazza Campitelli alle ore 17.00. Il coro si esibirà con il teatro Marcello come sfondo e l’esibizione diventerà unica e suggestiva quando le canzoni di Santa Lucia risuoneranno fra le rovine antiche. Verranno distribuiti glögg (bibita calda speziata), pepparkakor (biscotti speziati) e lussekatter (brioche allo zafferano).


Successivamente si terrà, in collaborazione con Roma Capitale e VisitSweden, il grande evento pubblico alle ore 19.30 in Piazza di Pietra. Il coro entrerà in corteo sulla piazza e davanti alle colonne illuminate del Tempio d’Adriano e si esibirà con la Santa Lucia al centro, incoronata con candele, cantando delle canzoni natalizie svedesi.


L’Ambasciatore di Svezia in l’Italia Ruth Jacoby introdurrà la serata e seguirà una degustazione di glögg e pepparkakor. L’aperitivo natalizio svedese verrà servito al pubblico dagli addetti dell’Ambasciata; l’addetto militare, i consiglieri e altre persone dello staff.

Il Ministro del Commercio svedese Ewa Björling che è in visita ufficiale tra Roma e Milano, per promuovere le esportazioni svedesi, sarà presente alla celebrazione.

  • shares
  • Mail