Limite di 30 km/h nei pressi delle scuole, l'ultima idea di Marino

Dopo l'incontro tra i sindaci di Roma e Parigi, Ignazio Marino e Bertrand Delanoe, ecco la nuova proposta per il traffico romano.

E' lo stesso Marino a dichiarare alla stampa la prossima mossa per migliorare la viabilità cittadina. L'esempio viene da Parigi.

"Il sindaco Delanoe mi ha dato una buona idea, ovvero quella di ridurre a 30 chilometri orari la velocità urbana massima nelle strade vicino agli istituti scolastici, rendendo così le aree più sicure e con meno incidenti".

In effetti, potrebbe essere un esperimento, perché l'idea di ridurre il limite urbano a 30 km per tutta la città sta facendo discutere l'intera Europa.

Oltre al "gemellaggio culturale" poi, c'è da prendere (lo speriamo con tutto il cuore) il modello parigino, per provare veramente a far funzionare il nostro bike-sharing.

"A gennaio partirà anche a Roma il bike sharing. Quando Delanoe si è insediato, nonostante ci fosse la metro, c'erano grandissimi problemi di traffico ma negli ultimi 10 anni le cose sono migliorate grazie ai progetti messi in campo per ridurre il numero delle auto: a Roma ci sono 880 auto ogni mille abitanti contro le 450 di Parigi, e nella capitale francese ogni giorno 150mila persone usano le 24mila bici a disposizione".

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: