Beppe Grillo is Back tour 2010

Negli ultimi tempi un sacco di personaggi “scomodi” senza peli sulla lingua e forse neanche sullo stomaco, hanno perso la platea e la voce, ma come l’acqua irruente che straripa e rompe gli argini davanti agli ostacoli trovando altre strade per il suo cammino, Beppe Grillo non è tra questi.

Comico sopra le righe fin dall’inizio, sguardo furente, lingua mordace, bandito dalla televisione e dall’inferno, il Grillo nazionale ha dato volti alla mafia, nomi ai corrotti e voce alle masse precarie in fermento, e di tutti i personaggi genuinamente rivoltosi lui è il più scomodo, perché non si riesce a zittirlo e la gente lo sta a sentire.

Dalla politica all’ecologia, dalla cronaca all’economia, dal teatro alla piazza, dal blog seguitissimo al nuovo “Grillo is back” tour, promessa o minaccia, Beppe Grillo torna a sputare sudore, saliva e parole ‘pesanti quando non acce’ sui palchi d’Italia e su quello romano del Gran Teatro, con un nuovo, imprevedibile “work in progress” senza un copione fisso.

Forte dei superpoteri del Rete, anche il live sul palco beneficerà di un grande ciclorama, uno schermo fondale-display semicircolare che avvolge lo spazio intorno a Grillo, la mimica dirompente e il suo fiume di parole, con scritte, concetti e immagini.

L’appuntamento con l’ironia ruvida e la satira senza freni del “Grillo is back” tour 2010 è per lunedì 15 novembre al “Gran Teatro” di Viale Tor di Quinto, e i biglietti possono essere già acquistati su diversi circuiti on line da GreenTicket a Viva Ticket, passando per Ticker World, ma se volete sapere altro seguite il blog.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: