"LIGHT’10": il 24 settembre, la Fantascienza diventa Scienza al Planetario di Roma

Planetario di Roma

Dal mantello dell'invisibilità di "Harry Potter" a muscoli e ossa creati in laboratorio come in "Terminator". Dalla bicicletta ad idrogeno fino alla genetica dei vampiri. "Light '10" vuole coinvolgere tutti per sperimentare e giocare con la scienza: in tutta Europa la notte del 24 settembre è dedicata ai ricercatori e alle loro scoperte, a Roma il Planetario ospiterà la nuova edizione all'insegna di scienza, fantascienza e fantasy.

Tantissime attività a cui partecipare - dalle 17 all'una di notte- sia all'interno che all'esterno della struttura (dove verrà allestito il planetario mobile, con spettacoli a ingresso libero fino a esaurimento posti). A partire da un'affascinante "Storia Alternativa della Luna": uno spettacolo che prova ad immaginare quale sarebbe il racconto della storia della Luna e della sua esplorazione se tutte le fonti letterarie che hanno descritto il nostro satellite fossero vere.

E ancora il "Firmamento Italiano": nove storie di astronomi italiani che hanno sviluppato importanti linee di ricerca sui fenomeni del cielo. Dalle comete alle pulsar, dalle stelle variabili ai pianeti extrasolari, con alcune fra le più grandi imprese della ricerca astronomica del nostro Paese. Trovate il programma completo delle attività dopo il salto. L'ingresso è gratuito e prioritario su prenotazione allo 060608.

"Light, la Notte dei Ricercatori"
Planetario di Roma
Piazza Giovanni Agnelli, 10

In Lab

• ASIMOV RE-LOADED: Laboratori robotici con Fiorella Operto
• RIPARARE IL CORPO UMANO: Teschi di ceramica; Ricreare le ossa con Anna Tampieri
• VITA DA SPORTIVI: Tecno-arbitri; Simulazione sportiva con Arcangelo Distante
• MOBI-CITTÀ: Bici ad idrogeno e veicoli sperimentali da provare in pista, con Vincenzo Antonucci
• COMODA: Abiti sempre caldi, nanofibre e molte altre sorprese con Alessio Varesano
• L’IRRESISTIBILE NONOART: mostra di immagini dell’infinitamente piccolo prodotte e spiegate da ricercatori CNR-IENI (Padova) e Simone Battiston
• EUR (R)EVOLUTION: a cura di Roma Formula Futuro
• 999 COUNT DOWN: Il Giardino di Mezzo. Essere nella Ricerca. Presentazione del concept book sulla ricerca, con Sveva Avveduto e Fabio Fornasari
• PARLA CON “HAL”: il computer vocale come Hal9000: ti parla, ti ascolta, ti risponde! Con Giuseppe Riccardi
• MIMERICA e LA RICERCA CHE “REINVENTA” GLI AGRUMI, a cura del Miur
• YOUNG TALENTS ON DISPLAY: Le migliori invenzioni dei ragazzi della scuola superiore selezionate a “Invfactor: anche tu genio!” con Lara Aragno

Out Lab

• ULTIMATUM ALL’ORECCHIO: conversazione, visioni, estasi e performances intorno alla musica e agli oggetti sonori della fantascienza, con Luca Spagnoletti e Tullio Visioli
• A PASSO DI TANGO: due spettacoli di tango argentino con ricercatori del CNR-IRSA (Roma) e Alfredo Liberatori
• AI CONFINI DELLA REALTA’: il mantello dell’invisibilità, con Roberto Olmi; i viaggi nel tempo con Giovanni De Matteo e Lanfranco Fabriani; il teletrasporto, con Marco Cattaneo
• GLI ARTISTI DI STRADABANDA: due esibizioni del gruppo di Testaccio, di cui fa parte anche una ricercatrice
• STAR WARS: dimostrazioni di Kendo guidate da ricercatori universitari
• OPAOPA A LIGHT: impariamo a ballare le danze greche con i ricercatori CNR accompagnati dal gruppo musicale greco Evì Evàn, con Andrea Pelliccia e Giorgos Strimpakos

  • shares
  • Mail