Riapre il Bar del Fico, finalmente


Oggi è il gran giorno. Stasera finalmente, dovrebbe rialzare quella saracinesca abbassata per troppo, troppo tempo. Il bar del Fico a Roma è una sorta di leggenda, finita su FB. La piazzetta, l'albero, il bar, l'aperitivo. Basta dire "ci vediamo al fico" e tutti capiscono, o capivano, visto che i lavori al palazzo che lo ospitava sono sembrati eterni.

E qualcuno potrebbe averlo dimenticato. Anche perché da almeno un mese c'è perfino un ristorante del fico, che si affaccia sull'altro lato del palazzo. Il proprietario è lo stesso. Ma l'ambiente non ricorda quello un po' bohemien di un tempo. Speriamo non sia così per il vecchio bar.

La zona, quella fra la Pace e appunto il Fico, riacquista uno dei suoi poli, per ora senza tavolini all'aperto, perché le parti (residenti ed esercizio) stanno ancora trattando. Sappiamo bene che da quelle parti la guerra per l'occupazione del suolo pubblico è aspra. Di fatto esistono limiti precisi, per non dire totali, visto che non è (ancora) isola pedonale.

Ma del resto l'assenza dei tavoli non dovrebbe essere un problema, anzi, basti pensare a fenomeni come il Salotto 42, che quasi temiamo per le sorti della piazza. Quello su cui tutti concordano, si spera (è una precisa richiesta dei residenti) è la tutela e lo spazio per gli scacchisti del Fico. Pezzo di storia urbana di questa città.

foto AdM

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: