Colosseo in fiamme con l'installazione artistica "Coliseum on Fire"

Coliseum_on_Fire

Il Colosseo, simbolo e reperto archeologico di una città eterna che ha resistito a ben altro che qualche incendio, e prende il nome dal Colosso bronzeo di Nerone, tra i piromani più famosi e autorevoli di tutti i tempi, dopo aver resistito all’estate rovente torna a prender fuoco con il fresco di settembre.

Per fortuna non di rogo imperiale o vandalico si tratta ma delle fiamme artistiche e virtuali di Coliseum on Fire, che bruceranno l’Anfiteatro Flavio con effetti speciali e una mega installazione il prossimo 17 settembre, e di nuovo dal 18 e 19 settembre.

Dopo aver dato alle fiamme purificatrici e rigeneranti, monumenti, musei e chiese in tutta Europa, compresa la Fontana di Trevi, le sacre fiamme dell’arte di City on Fire, dei maestri-piromani della video-installazione Thyra Hilden e Pio Diaz avvilupperanno il Colosseo.

Promosso dal ministero per i Beni culturali e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, con il patrocinio del ministero per la Tutela dell'Ambiente e del Comune di Roma, lo show virtuale che simbolicamente distrugge e rigenera evocando quel mito dell'Araba Fenice che risorge dalle proprie ceneri, nonché il simbolo del brand Belstaff, esprime la migliore vocazione dell'arte facendo riflettere e tirando dentro implicazioni sociali e culturali che vanno ben oltre l'atteso restauro da 23milioni di euro del monumento.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: