Gita fuori porta: a Colle di Tora per U’ pizzillu co l’erbe


Mentre ragionavo sula scelta della destinazione per il prossimo weekend fuori porta, mi sono chiesta se non mi avreste mandato gli accidenti, qualora vi avessi consigliato una festa paesana in un centro talmente piccolo come Colle di Tora, che conta, dati dell’ultimo censimento alla mano, poche centinaia di anime.

Ma poi, ‘sfogliando’ il sito della pro loco, mi sono resa conto che a discapito delle apparenze è un paesino molto vivo, con un fitto calendario di manifestazioni che vanno a completare un’offerta storica e naturalistica già di per sé di tutto rispetto.

Domani, a partire dalle 12.30, nella cornice della panoramica piazza Borghese affacciata su lago, si apriranno gli stand gastronomici tradizionali, che, con l’accompagnamento di musica dal vivo, vi guideranno nella tradizione locale del ‘pizzillu’, una focaccia preparata con farina di grano, olio e bicarbonato e cotta sulla brace.

Per l’occasione sarà ‘maritata’ con le erbe, cioè cicoria di campo ripassata in padella, in perfetto accordo con i sapori del passato: la pietanza, infatti, costituiva la dieta delle famiglie contadine ed è un piatto povero di cui gli abitanti del paese vanno fieri, oltre che ghiotti.

Presso lo stand si potranno assaggiare anche salsicce, bruschette, formaggio locale e un ottimo vino rosso da pasto, che annaffia idealmente il pizzillu: tutte specialità importantissime che si possono trovare solo qui, nel cuore della Sabina.

Colle di Tora sorge nelle vicinanze dell’antica città sabino-roma di Thiora, in seguito chiamata Collepiccolo (da qui, dunque, il nome degli abitanti collepiccolesi), su un altopiano proteso nelle acque del Lago del Turano, un bacino artificiale realizzato con la costruzione di una diga nel 1939 per la produzione di energia idroelettrica.

Sembra che in epoca romana ospitasse un famoso oracolo, che molti venivano a visitare, anche da lontano, per conoscerne i vaticini. Il suo nome attuale risale al 1864, quando la cittadina faceva parte della Signoria dei Barberini. Prima di far parte del territorio di Rieti, Colle di Tora ricadeva nella provincia di Perugia.

Foto | Pro loco Colle di Tora

Colle di Tora
Il Lago del Turano
Colle di Tora, la piazza
Colle di Tora, i vicoli

  • shares
  • Mail