Colosseo: Monumento di Roma e brand di valore

Colosseum_in_Rome,_Italy_-_April_2007

Il Colosseo monumento simbolo di Roma e patrimonio dell’umanità in tutto il mondo, visitabile senza fila e tra un po’ anche di notte, seppure a caccia di sponsor, bisognoso di restauro e molta cautela, sembra comunque confermarsi come un brand di successo.

Non rientrando nella rosa dei beni romani salvaguardati dal Federalismo demaniale, il brand del Colosseo è stato stimato ben 91 miliardi di euro, decisamente in testa al Duomo di Milano valutato appena 82 miliardi, e quasi il doppio di quello della Coca Cola.

Questo almeno secondo la stima dell'Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza, il cui valore è stato calcolato sulla base di parametri come il valore economico del territorio, la conoscibilità del monumento, il flusso di visitatori del territorio e del monumento e un indice di attrattività economica, che per esempio ha indotto una cinquantina di imprese della capitale ad utilizzare la parola “Colosseo”.

La stessa stima relativa al progetto ERI (Economic Reputation Index) a partire da Anholt Brand Index, su dati Registro Imprese, Istat, Istituto Tagliacarne, Best Global Brands, Urban Audit, MIBAC, Touring Club Italiano, ha riconosciuto un valore di circa 90 miliardi di euro al brand dei Musei Vaticani e 78 miliardi di euro a quello della Fontana di Trevi, la stessa valutata 10 milioni di lire i "Totòtruffa '62".

Foto: Wikipedia

  • shares
  • Mail