Gita fuori porta: a Sant’Oreste la Festa dei vicoli


Pane, miele e naturalmente il buonissimo olio della Sabina, sono i protagonisti della Festa dei vicoli, manifestazione inaugurata ieri per festeggiare il Ferragosto di Sant’Oreste, paesino a nord di Roma adagiato su una delle cime del Monte Soratte, quello che, secondo alcuni, nella sua sagoma ricalca il profilo di Mussolini che calza un elmetto, almeno visto da Magliano Sabina.

Questa manifestazione, a metà tra una festa e una sagra paesana, animerà le notti del centro storico, dalle 20 alla mezzanotte, con stand gastronomici, canti dialettali, giochi per bambini ed esposizioni di artigiani e artisti locali.

In piazza Carlo Alberto in particolare, nel punto più alto del paese, mega grigliata di bistecche della produzione locale cotte sulla brace. E pensare che proprio qui, in epoca preromana, veniva adorato il dio Soranus, in seguito identificato con Apollo o, comunque, con la divinità che personificava il sole.

Sant’Oreste, infatti, pare fosse abitato già nell’era preistorica del Neolitico, di cui sono state trovate tracce, e rappresentava il confine tra l’area falisca e quella capenate, popolazioni autoctone dell’Italia centrale.

Vi consiglio una visita alla chiesa parrocchiale dedicata a San Lorenzo martire, costruita nel 1568 su disegno originale del Vignola per soddisfare il volere del cardinale Alessandro Farnese. All’interno sono ospitati una pala settecentesca sull’altare maggiore, una tela con la Madonna del Rosario, e un pulpito cinquecentesco.

Gli amanti della natura troveranno molto piacevole una passeggiata nella Riserva naturale del Monte Soratte, uno dei luoghi più affascinanti e misteriosi della Tuscia romana, pieno di spaccature nella roccia che a lungo sono state credute le porte dell’Inferno.

Se siete abbastanza in forma, arriverete senza troppa difficoltà fino in cima, dove c’è il silenzioso e suggestivo Eremo di Santa Maria delle Grazie, con annesso monastero che un tempo offriva ospitalità ai pellegrini.

Infine, se preferite un assai più profano appuntamento con lo shopping, dirigetevi al Soratte outlet: la logica è la solita. Certo, non tutti gli spazi sono ancora occupati dai negozi (la crisi e l’essere non vicinissimo a Roma non aiutano), ma vi garantisco l’assoluta tranquillità.

Per chi, invece, non facesse in tempo questo weekend, segnaliamo che da giovedì 19 a lunedì 23 agosto, in località Mantrolo, presso il campo sportivo intitolato ad Angelo Cappelli, avrà luogo la XII Festa dei giovani con esibizioni dal vivo, concerti, balli, canti e declamazioni in dialetto a cura dei ragazzi. Non perdetevi le serate di cabaret con Gabriele Cirilli ed Enzo Salvi.

Foto | Flickr

Sant'Oreste
Durante una passeggiata a Sant'Oreste
La locandina della XII Festa dei Giovani

  • shares
  • Mail