Troppi i lidi non accessibili: Ostia conquista la bandiera nera di Legambiente

Stabilimento Ostia

Forse non tutti sanno che, nonostante la presenza di uno stabilimento balneare, l'accesso al mare deve essere segnalato e garantito per legge. Molti non si adeguano e Legambiente ha deciso di monitorare i lidi di Ostia per vedere chi rispetta le normative. Il rapporto rivela brutte notizie: solo quattro su dieci consentono l'accesso, i restanti sei invece lo bloccano, anche con tornelli e recinzioni.

Non solo. La possibilità di accedere deve essere segnalata con un cartello ben visibile: lo ha stabilito quest'anno un articolo dell'ordinanza di balneazione del Comune di Roma. Cartello che è spesso assente o accuratamente 'nascosto', proprio forse per evitare un transito indesiderato.

Come protesta simbolica, è stato consegnato un foglio con i richiami alla normativa sul libero accesso ed è stato affisso un cartello sui cancelli di tre stabilimenti di Ostia. Voi cosa ne pensate? Siete d'accordo con l'ordinanza? Avete mai avuto difficoltà ad entrare in un lido del litorale romano o puntate direttamente verso la spiaggia libera?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail