Roma ad Agosto: un cantiere a cielo aperto e lavori in corso su 186 strade

Socabón_flickr_Daquella manera

Una città che va più o meno in vacanza, strade dissestate, e circa 68 milioni di euro del nuovo bilancio capitolino fanno miracoli anche a Roma, il miracolo dei cantieri, dei lavori in corso e delle deviazioni.

Mentre proseguono i lavori per il piano di manutenzione stradale ordinario, con i primi 50 milioni, per tutto agosto e settembre il corposo piano di manutenzione straordinaria varato dal Campidoglio per il restyling delle strade che vi avevamo già anticipato, trasformerà Roma nella capitale dei cantieri, ben 186 distribuiti lungo le arterie di tutta l’area metropolitana, per un totale di 1 milione di metri quadri.

I lavori di riqualificazione del manto stradale, affidati ad aziende diverse e con il 'massimo della trasparenza', dopo l’inchiesta sugli appalti che ha coinvolto la Global Service di Alfredo Romeo che gestiva la manutenzione stradale a Roma fino all'arrivo della giunta Alemanno, sono già partiti su via Pietro de Coubertin, per poter accogliere a settembre con un 'manto stradale nuovo nuovo' la visita dei rappresentanti del Cio all'Auditorium Parco della Musica per le celebrazioni del Cinquantenario dei Giochi Olimpici del 1960.

Il piano di manutenzione straordinaria, contempla strade come viale Trastevere, via Merulana, via Giolitti, parte di via Flaminia, viale Regina Margherita, via della Lega Lombarda, viale Parioli, tratti di via Salaria, via della Bufalotta, via delle Vigne nuove, via Castel Giubileo, via Monti Tiburtini, tratti di via Tiburtina, parti di via Casilina, diversi tratti di via di Tor Bella Monica, via dei Platani, via delle Palme, via dei Glicini e via Prenestina.

Ma anche via Dulio Cambellotti, via di Tor Vergata, via di Giardinetti, circonvallazione Appia, via Botero, piazza Alberone, via Colli Albani, via Taranto, via Publio Elio, tratti di via Ardeatina, via di Vigna Murata, piazzale Nervi, tratti della Colombo e della Laurentina, via dell'Umanesimo, il lungomare Toscanelli, piazza Bettica, lungotevere degli Inventori, via Magliana, via del Trullo, via della Muratella, via di Villa Bonelli, circonvallazione Gianicolense, piazza Nievo, via Ettore Rolli, lungotevere degli Artigiani, tratti di viale Trastevere, via Igea, viale dello Stadio olimpico, viale dei Gladiatori, via della Camilluccia, via Boccea, via delle Fornaci, via Innocenzo III, piazza Giovenale, parti di via Trionfale, via Torrevecchia, via Marziale, piazza della Balduina, corso Francia, tratti di via Cassia e via di Villa Severini.

In autunno, con gli altri 18 milioni previsti dal piano investimenti, saranno aperti cantieri anche a Via del Corso (intervento di manutenzione straordinaria - I Mun.), via Ugo Ojetti (intervento di manutenzione straordinaria -IV Mun.), Corso Rinascimento (lavori di riqualificazione, sistemazione e verifica del sistema fognante di sedi stradali e pedonali di particolare pregio storico ricomprese nel I Mun.), Via Petroselli e strade limitrofe (tratto di Lungotevere Aventino, Piazza Santa Maria in Cosmedin, Piazza Bocca della Verità, Via Luigi Petroselli e Via del Teatro Marcello), Via Nomentana (tratto da Piazza Sempione al G.R.A. interventi di manutenzione straordinaria - IV Mun.) e Via Prenestina (tratto da Porta Maggiore a Viale Palmiro Togliatti, interventi di riqualificazione).

Oltre al programma interventi di completamento del collegamento stradale Lungotevere Dante - via della Vasca Navale (XIII Mun.), riguarderanno tutto il territorio comunale interventi di estensione, potenziamento e ripristino reti fognarie acque meteoriche e interventi di sorveglianza, pronto intervento e manutenzione ordinaria delle sedi tranviarie.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail