I lettori chiamano, 06blog risponde: tutte le follie proposte per la rete metropolitana di Roma

Metropolitana 1955 stazione Colosseo

Probabilmente disorientato da come stanno evolvendo (?) i progetti per la costruzione delle nuove linee metropolitane di Roma, un lettore ci ha scritto ponendoci una domanda:

Avete del materiale sui progetti di rete metropolitane presentate a Roma dal 1962 ad oggi? Potrebbe essere interessante una analisi delle follie proposte in tutti questi anni a partire dall'intermetro, passando per Rutelli arrivando fino ad oggi.

L'impresa sarebbe titanica, visto che la metropolitana di Roma ha festeggiato quest'anno i 55 anni di vita (era il 1955 quando venne inaugurata la prima linea: la Termini – Esposizione, poi Termini - Laurentina, ora linea B Rebibbia - Laurentina), ma l'idea di una rete sotterranea di collegamenti era già allo studio dalla seconda metà dell’Ottocento.

In passato, di disastri ne sono stati fatti molti. Uno su tutti proprio nel 1980, quando arrivò la linea A da Cinecittà ad Ottaviano, (poi prolungata fino al capolinea di Anagnina): nessuno si aspettava un tale afflusso, quindi la larghezza e la lunghezza delle banchine si rivelarono da subito insufficienti per garantire lo spazio necessario all'utenza.

Qui entrate in gioco voi: quali altri follie ricordate della travagliatissima storia della Metropolitana di Roma? Qual è la peggiore idea che avete visto realizzarsi nella rete sotterranea della Capitale? Aiutateci a rispondere e ditecelo nei commenti.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: