Entro il 2013 il restauro del Colosseo


Come ampiamente prevedibile, lo avevamo detto più volte anche noi di 06blog, il restauro del Colosseo non si farà entro il 2011 come tante volte annunciato. La pulizia e la risistemazione dell'anfiteatro Flavio e dell'intera zona archeologica nelle sue immediate vicinanze potrebbero partire, invece, alla fine dell'anno per concludersi nel 2013 (data sospetta in quanto scadenza naturale del mandato del Governo e del sindaco...).

La notizia è comunque buona, sempre che si parta sul serio. A parlarne sono stati il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il ministro ed il sottosegretario per i Beni Culturali, rispettivamente Sandro Bondi e Francesco Giro. Per il restyling servono 25 milioni di euro e per questo i tre hanno annunciato che ad agosto sarà pubblicato un bando internazionale per la ricerca di privati vogliosi di finanziare il restauro stesso. Capofila dovrebbe essere Diego Della Valle.

I privati, in cambio del loro sostegno, avranno pubblicità, ma non sulla facciata del grandioso monumento o sui ponteggi. La sponsorizzazione avverrà con iniziative ad hoc, dando la possibilità ai privati stessi di sfruttare l'immagine del Colosseo e con la pubblicità della loro azienda sui biglietti di ingresso. Il monumento non verrà mai chiuso nel periodo di svolgimento dei lavori ed a proposito di biglietti: sarà anche realizzato un nuovo Centro Servizi, che sposterà dall'interno del monumento alla piazza esterna la biglietteria il book shop e i bagni. Via per sempre i tubi innocenti: in arrivo nuove cancellate e nuove luci. Ma l'intervento clou, naturalmente, sarà la pulizia esterna delle facciate.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: