H&M night: il party dentro la "cupola" di Fuksas

Ecco le immagini esclusive del party di ieri sera per l'apertura del flagship megastore di H&M a via del Corso. La vera inaugurazione però era sopra, nella "cupola" di Fuksas.

Come vi avevamo promesso, siamo entrati nel "grande pacco" infiocchettato che incartava il palazzo dell'Unione Militare.

Quello che doveva diventare Benetton mentre ora è un enorme scintillante, modernissimo magazzino H&M. Marchio svedese di moda alla portata di tutti.


Lo spacchettamento è stato celebrato come si deve. Tra fari, tappeti rossi e file per entrare stile imbarchi alle partenze internazionali di un aeroporto.


[embed1]

Dentro il grande magazzino più di mille persone sparse fra i 6 mila metri quadrati del palazzo. Cristalli e abiti, dj set ad ogni piano, folle di giovani già pronti a fare shopping. Un'Italo Zanzi visibilmente emozionato perché in molti gli stringono la mano.


Ma la vera festa si celebra all'ultimo piano. Dopo una civilissima guerra per entrare negli ascensori trasparenti (unici a portarti in cima), ecco finalmente per i presunti vips la cupola di Fuksas.


A ben vedere qui di H&M, a parte gli omaggi per le signore, si vede poco. Per fortuna, maligna qualche parademocratico del consumismo, pronto a sgomitare al bancone per un catering davvero sontuoso.


Finalmente vediamo da dentro la cupola "ammirata" per ora solo da fuori. Onestamente fa effetto. Sembra proprio di essere in qualche skybar in giro per il mondo, mentre siamo al centro di Roma.


Basta però uscire sul terrazzo per ricordarsi dove siamo, e magari a ritornare un po' critici con la Soprintendenza romana, capace di fare la voce grossa con qualche gazebo per poi inchinarsi a certi rimodellamenti del panorama cittadino.


Tuttavia l'igloo (più di una cupola) luminoso non si può certo dire brutto nel contesto. Soprattutto di notte, mentre qualche sospetto lo conserviamo per il giorno. Sarà un possibile effetto serra a renderlo meno adatto a luogo per quel famoso ristorante che doveva diventare?


Torniamo alla festa, però, e ai tanti personaggi de La Grande Bellezza (?) della Dolcevita romana. Ci sono un po' tutti stasera. Oltre ai prezzemolini abbiamo intravisto anche Riccardo Scamarcio, Elena Santarelli e una splendente Nathalie Rapti Gomez.


Tutti al ritmo, mooolto lounge, di una semi-annoiata Paola Maugeri al dj set. Il vero momento cool, è stato comunque l'arrivo dei drink e dei dessert in versione "cosmetica". Spritz e mojito in versione lucida labbra. Una vera chiccheria (per non usare il corrispettivo romano, direi un po' troppo politically scorrect).


by @RondoneR - Foto | © by Rondone®

Party Inaugurazione H&M Cupola Vips

  • shares
  • Mail