Domenica senz'afa, che te lo dico a fa?

cielo di roma rondoneVisto che va tanto di moda lo slang pseudo coatto per il caldo, usiamolo anche per il fresco: Se semo scollati. Diciamoci la verità, stamattina non volevamo crederci, pareva di essere ancora in un bellissimo sogno. Faceva quasi freddo. O almeno ci eravamo tanto rassegnati alla cappa irrespirabile che ormai certi spifferi li avevamo dimenticati.

Ma finalmente, dopo Milano, anche per noi romani (almeno per ora senza tempeste) il supplizio sembra terminato. Oggi è il primo giorno di Luglio normale: 29°, allo zenit. Nessun nuvolone illusorio. Cielo azzurro e limpido, vento fresco, all'ombra si sta da papi. E quando Roma è così, in una domenica estiva, quei pochi fortunati che non sono fuggiti, se la godono davvero. Finalmente.

Si spera che le promesse per una settimana al ribasso delle temperature tengano, ma l'ansia che il microclima metropolitano sia poi sempre peggiorato dall'abuso energetico che facciamo di condizionatori e traffico, resta ai livelli di guardia... Perché, appunto, l'afa la famo (anche e soprattutto) noi.


  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: