Due Orti Biologici al Campidoglio: Alemanno si prepara per la visita di Michelle Obama

Piantina

La mania per l'orto -che sia biologico e sostenibile, ovviamente- sta iniziando a impazzare anche da noi. Complice la crisi e il caro frutta e verdura, ma anche una 'moda' che arriva da oltreoceano e sostiene anche il valore terapeutico di dedicarsi alla cura di un piccolo appezzamento di terreno.

Non saranno certo dei giardini condivisi, ma anche quelli che verranno inaugurati nei prossimi mesi in Campidoglio faranno la loro figura e ricorderanno al sindaco di Roma gli 'antichi fasti' come Ministro delle Politiche agricole. Uno rimarrà in pianta stabile all'interno dei giardini del Campidoglio, mentre il secondo -più grande- avrà un'impronta anche 'artistica' e seguirà la stella di Michelangelo sulla porzione di pavimento sottostante la statua di Marco Aurelio.

Quest'ultimo nascerà grazie a un accordo con Slow Food Roma e verrà inaugurato in occasione della manifestazione “Terra Madre”, che si terrà dal 21 al 25 ottobre e avrà un'ospite d'onore decisamente appassionata di agricoltura 'casalinga', che è riuscita a far realizzare un orto biologico addirittura nei giardini della Casa Bianca.

L'ospite, lo avrete capito, è la first lady Michelle Obama, attesissima nella Capitale, con cui Alemanno, immaginiamo, avrà molte informazioni utili da condividere. Parleranno di tempi di semina e rotazione delle colture?

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: