Roma arDente: ai Spaghettari a Trastevere


È curioso: conosco da sempre questo ristorante e solo ora che mi metto a scrivere il post scopro che il suo nome corretto è ‘Ai Spaghettari’ e non ‘I Spaghettari’. Inoltre sto facendo mente locale e mi rendo conto che in un posto che porta cotanto nome io ho sempre e soltanto mangiato la pizza. Che comunque non è male.

Per raccontarvelo mi baserò sull’ultima volta che ci sono stata, non troppi giorni fa. I Spaghettari (stavolta si può dire) d’estate apparecchiano all’aperto in uno pseudo giardinetto alla buona con tavoli in plastica e tovaglie di carta, affacciato sulla piazza davanti all’ingresso.

Però, complice l’atmosfera di Trastevere, con il tramonto che si riflette sui palazzi colorati, le persone che rientrano a casa in bicicletta con le ceste piene di spesa, la vostra cena si trasformerà per forza di cose in un’esperienza indimenticabile.

Il servizio è rapido ed efficiente, grazie alla quantità di personale che ci lavora: è molto buffo vedere camerieri di tutte le nazionalità che, invariabilmente, ti apostrofano con accento romano. D’altronde mantengono una tradizione: pensate che questo ristorante (oltre alla pizza c’è cucina tipica romana) appartiene alla stessa famiglia dal 1896!

La cena, invece, stavolta mi ha deluso un po’: abbiamo preso un fritto misto alla romana, classico, ma i supplì, certamente surgelati, erano stati addirittura scongelati male, con il formaggio ancora un duro concentrato in un monoblocco centrale senza sapore. Meglio, invece, i fiori di zucca con le alici, le olive ascolane e i filetti di baccalà.

Qualcuno completa gli antipasti con una succulenta bruschetta, grande, ben condita e con i pomodori maturi al punto giusto, quindi si passa alle pizze: margherita (priva di basilico), capricciosa e un calzone funghi e prosciutto. Senza infamia e senza lode l’impasto delle pizze; meglio il calzone, peccato si fossero dimenticati i funghi!

Con almeno 5 chiare medie (la sete si sente in piena estate) il conto non è poi così esorbitante per essere a Trastevere, ma non sono in grado di comunicarvelo esattamente: nonostante la mia insistenza, chi ha offerto ha tenuto la bocca cucita!

Ristorante Ai Spaghettari
Piazza San Cosimato, 58
00153 – Roma
Tel 06/5800450
www.aispaghettari.it

Foto | Flickr

Ai Spaghettari
Ai Spaghettari, il fritto alla romana
Ai Spaghettari, piazza San Cosimato

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: