Roma passa all'ora Solare: un'ora indietro e di sonno in più

Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2013, le lancette degli orologi dei romani passano all'ora solare, che ci regala un'ora di sonno in più e benessere per salute e umore.

Dopo una nottata calda e nebbiosa 'che manco in Padania', il sole irradia l'ottobrata romana, mentre l'ora solare è pronta a rimettere le lancette degli orologi e gli umori dei metereopatici un'ora indietro.

Il passaggio dall'ora legale all'ora illegale avverrà ufficialmente questa notte, quando alle 3 le lancette potranno essere spostate indietro di un'ora, tornando alle 2.

Ovviamente se andate a dormire prima, portandovi avanti con l'aggiornamento non rischiate di fare confusione al risveglio di domenica, soprattutto se mamma vi aspetta a pranzo, mentre tenete conto del cambio se vi spostate con i mezzi di trasporto pubblico, perché gli orari delle corse notturne potrebbero riportare qualche ritardo.

L’ora di sonno rigenerante in più, insieme alla possibilità di fruttando al meglio le ore meno fredde e più luminose della giornata, e risparmiare un po' di energia rincarata, va a tutto beneficio dello stato d'animo e del benessere fisico, e a quanto pare del cuore, tanto da rendere il prossimo lunedì, "giorno nero" della settimana per gli infarti, quello con meno rischio di infarti dell'anno, parola dei medici.

La relazione tra disturbi del sonno e malattie cardiovascolari sarà anche uno degli argomenti 114° Congresso Nazionale della Società Italiana di Medicina Interna, tenuto a Roma dal 26 al 28 ottobre 2013, ma resta il fatto che un risveglio armonioso dopo un bel sonno fa bene a tutti per un sacco di cose, quindi come al solito rimettendo l'orologio, metteteci anche del vostro e fate fruttare quell'ora in più.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail