Un po' d'aria tibetana ci rinfresca, almeno l'anima...


Probabilmente li avete notati anche voi, se non altro perché due passi in Galleria Alberto Sordi, tutta condizionata, sono inevitabili. Tattici questi monaci: L'aria pura del Tibet a Roma, a fine luglio, la incontri solo così...

A parte gli scherzi, la loro presenza, discreta, colorata e silenziosa, mette un gran tranquillità. E attira i passanti. Turisti e romani. I monaci sono lì per promuovere, oltre al Buddismo e alla pace nel mondo, il monastero tibetano della Gaden Jangtse Federation Europe. Sorto da poco, a Cisterna, a 20 km da Latina.




Nato per volontà del monastero di Gaden Jangtse in India, offre la possibilità di continuare ad approfondire gli insegnamenti della tradizione culturale buddista tibetana e del XIV Dalai Lama, che ha un ottimo rapporto con Roma e i romani. La Kailash Onlus, fondata nel 2005, si occupa di tutelare i diritti del popolo tibetano attraverso, adozioni a distanza, aiuti umanitari ai profughi e salvaguardia della cultura tibetana.

Per ulteriori informazioni:

https://www.ilmonasterotibetano.it/Index.html
monasterotibetano@yahoo.com
tel: 331 7100306 Lama Sonam Chhoda

  • shares
  • Mail