"Asian Film Festival": il meglio del cinema orientale fino al 17 luglio al Farnese

ThirstPark Chan-Wook

Quanto il cinema dell’Estremo oriente e del Sud-est asiatico abbia aiutato non poco la settima arte a risollevarsi da certi stereotipi e una generale 'stanchezza' delle idee, è una realtà ormai accettata unanimemente da pubblico e critica. Proprio per questo, l'Asian Film Festival di Roma arriva alla sua ottava edizione al cinema Farnese, proponendo ancora una volta il meglio della cinematografia orientale.

Una programmazione focalizzata su Thailandia, Vietnam, Corea del sud, Singapore, Hong Kong, Taiwan, Filippine e Giappone, con 16 titoli, 5 fuori concorso e 2 opere prime. Tra questi, tre anteprime internazionali ("How are you dad?", "The little heart, Don’t burn"), due anteprime europee ("Tears", "Taipei Exchanges") e 8 prime visioni italiane.

Grande attesa in particolare per "Thirst", la storia di vampiri proposta da Park Chan-Wook ("Old Boy", "Lady Vendetta") dello scorso anno che ha vinto il premio della Giuria a Cannes. Trovate il file .pdf con il programma completo a questo indirizzo.

  • shares
  • Mail