L'Estate Romana dei Nonni

Generations_flickr_In a N.Y. State Of Mind

Se il caldo di eri e quello previsto ancora per oggi, metterà a dura prova le condizioni di salute dei romani più deboli e a rischio come gli anziani, l’estate per i nonni romani resterà piena di insidie che alcuni accorgimenti, servizi ed eventi cercano di mitigare.

Oltre alle indicazioni elargite ovunque, le attenzioni prestabilite dal “Piano Caldo” del Comune, dall’aria condizionata nei centri anziani al diritto di precedenza e corsia preferenziale, e il servizio di assistenza ormai costante fornito da “Pronto Nonno”, Roma pensa alla serenità dei suoi cittadini più anziani con 'A casa sicuri', erogando contributi e agevolazioni per la messa in sicurezza delle abitazioni, e 'Oasi estive 2010', agevolando soggiorni diurni di 7 o 15 giorni in località termali o marine nei dintorni della Capitale.

Per i romani della Terza Età rimasti in città spesso da soli, il Municipio IV dispenserà acqua e una fresca accoglienza nelle sue sedi istituzionali ‘refrigerate’ a chi è in cerca di sollievo dalla calura estiva, mentre la rassegna itinerante ‘Nonni d’estate’ provvederà a portare spettacoli e intrattenimento nei parchi di Roma.

In programma serate con Gabriele Cirilli a Villa Pamphilj il 14 luglio, con Marco Capretti nel parco di Villa De Sanctis il 21 luglio, con Manlio Dovì al parco Delle Valli il 28 luglio, con Martufello a Colle Oppio il 4 agosto, fino a Lando Fiorini al parco delle Cascate dell’Eur la sera di ferragosto.

Tutti servizi utili, ai quali ovviamente ognuno di noi più aggiungere un po’ del suo, prestando una maggiore attenzione alle esigenze, ai bisogni e alla fragilità di quei nonni, nostri e degli altri, con i quali condividiamo piccoli gesti quotidiani.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: